02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00
  • Facile.it >
  • News >
  • Covid-19: cosa non si può ancora fare dal 3 Giugno

Covid-19: cosa non si può ancora fare dal 3 Giugno

Covid-19: cosa non si può ancora fare dal 3 Giugno

Dal 3 Giugno cadono molte delle restrizioni imposte per contenere la diffusione dell’epidemia Covid19ma non tutte. Da oggi ci si può spostare liberamente al di fuori della propria regione, senza bisogno di autocertificazione, ma alcune regioni hanno attivato sistemi di controllo. Via libera ai viaggi da e verso i Paesi dell’Unione europea, area Schengen e Regno Unito. Anche in questo caso, però, alcuni Paesi hanno adottato regole per chi proviene dall’Italia.

Come ad esempio, l’obbligo di quarantena. Gli spostamenti per i Paesi extra Ue ed extra Schengen saranno possibili a partire dal 16 Giugno, salvo che per comprovate esigenze di lavoro, di salute o altri improrogabili motivi. Tuttavia, anche se l’andamento delle curva epidemiologica degli ultimi giorni è incoraggiante, per gli italiani non è ancora arrivato il momento di abbassare del tutto la guardia.

Restano perciò in vigore anche dopo il 3 Giugno alcuni divieti. Ecco cosa non si può ancora fare:

Distanziamento sociale

Se non si è conviventi, niente abbracci, strette di mano e baci tra parenti e amici. Resta l’obbligo di mantenere almeno un metro di distanza tra persone. I metri diventano due in caso si faccia attività sportiva. Rimane il divieto di assembramento.

Mascherine

Su tutto il territorio nazionale, è vietato entrare senza mascherina in luoghi pubblici chiusi o sui mezzi pubblici. In alcune regioni è ancora vietato circolare senza mascherina anche all’aperto. E’ il caso, per ora, della Lombardia, del Trentino, del Friuli Venezia Giulia (dove il divieto potrebbe essere revocato dal 4 Giugno), della Campania, della Sardegna (quando non si può mantenere la distanza di sicurezza), e della Sicilia (a meno che non si stia facendo attività motoria, come anche in Lombardia).

Quarantena

Resta il divieto a uscire di casa per chi è in quarantena e per chi è affetto da infiammazione respiratoria con febbre oltre i 37,5 gradi.

Bar, pub e ristoranti

Non si possono consumare bevande o cibo se non si è seduti al tavolo.

Auto e moto

E’ vietato spostarsi in auto in più di due persone, a meno che non si appartenga allo stesso nucleo familiare. Quando si è in due (estranei) va indossata la mascherina all’interno dell’abitacolo e va mantenuta la distanza di sicurezza. Il passeggero deve sedersi dietro e dalla parte opposta rispetto al guidatore. Vietato anche andare in due in moto se non si convive. Fa eccezione la Liguria purché si indossi il casco integrale e la mascherina.

Spiagge

No agli ombrelloni uno vicino all’altro. Per ogni ombrellone lo spazio fruibile deve essere di almeno dieci metri quadrati.

Centri benessere

Ancora vietati la sauna e il bagno turco nei centri benessere.

Misurazione della temperatura

Non si può rifiutare la misurazione della temperatura quando si entra in luoghi pubblici come, ad esempio, i supermercati, gli ingressi ai treni ad alta velocità e dove previsto dai protocolli dell’Inail. A chi rifiuta la misurazione e alle persone con più di 37,5 gradi di temperatura è vietato l’ingresso.

Spettacoli ed eventi

Almeno fino al 15 giugno, niente spettacoli ed eventi anche se si svolgono all’aperto.

Centri estivi

Ancora no ai centri estivi per i bambini che però dovrebbero riaprire a partire dal 15 Giugno.

Se stai cercando le migliori assicurazioni auto o le migliori assicurazioni moto, prova il comparatore di Facile.it!

Vuoi proteggerti dal Covid-19? Scopri la nuova assicurazione coronavirus e sindromi influenzali di natura pandemica. Fai un preventivo su Facile.it

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO »
pubblicato da il 4 giugno 2020
Vota la news:
Valutazione media: 3,5 su 5 (basata su 51 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 13/08/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate