02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Configurazione modem Telemar

Confronta Telemar con gli altri operatori del mercato!

Vai al CONFRONTO
Telemar

La compagnia telefonica Telemar invia alla clientela un router per poter connettere alla rete tutti i propri dispositivi senza fili. L'utilizzo della tecnologia di ultima generazione consente di navigare in completa sicurezza e con la massima velocità. Il segnale rimane stabile e viene distribuito in maniera ottimale ai vari dispositivi collegati. L'apparecchio, messo a disposizione in comodato d'uso gratuito, riesce a operare al meglio anche negli spazi ampi, assicurando la navigazione in rete per smartphone, PC, tablet e smart TV. Un tecnico di Telemar provvede a installare la linea e a portare il router che deve essere collegato all'apposita borchia e configurato correttamente, seguendo la procedura indicata. Il modem include servizi attivi in automatico, quali parental control e firewall.

Configurazione e installazione del modem Telemar

Al fine di procedere con la configurazione, è opportuno accertarsi di avere tutto l'occorrente:

  • un computer fisso o portatile;

  • browser Chrome, Safari o Explorer;

  • cavo USB;

  • modem con cavo di alimentazione;

  • nome utente e password forniti dalla compagnia.

L'attivazione del router consente di navigare in rete da più dispositivi in contemporanea.

Servono pochi passaggi, che sono semplici e intuitivi. Si inizia collegando fisicamente il router alla presa elettrica e alla linea installata dal tecnico dell'operatore telefonico. Per farlo si utilizzano i cavi in dotazione. Successivamente, con il cavetto USB incluso nella confezione del modem, si connette il PC al router. Va quindi premuto il tasto di accensione dell'apparecchio di Telemar e attendere che la luce sia verde. Sullo schermo del computer appare un'icona, presente sul desktop e anche nelle impostazioni del sistema. Cliccando una volta sulla stessa icona, si accede alla pagina di registrazione, attraverso il proprio browser, che si avvia automaticamente.

Non è indispensabile eseguire il collegamento via cavo, perché c'è un'alternativa. Si può effettuare una configurazione via Wi-Fi, una volta attivata la linea, è sufficiente aprire le impostazioni del computer e selezionare la connessione a internet desiderata, quindi inserire le credenziali per l'accesso alla rete e seguire le istruzioni per la scelta dei vari parametri, come indicato dalla compagnia. Servono a poter usare correttamente il modem per navigare liberamente.

In ogni modo, i passaggi da seguire per impostare nella maniera giusta i parametri per la connessione sono i medesimi con o senza cavo. Quando il router è acceso e pronto, si devono digitare il nome utente e la password, assegnate direttamente dalla compagnia all'atto della sottoscrizione del contratto. Tali dati sono importanti per la configurazione, quindi è bene accertarsi di averli a portata di mano. Iniziato il percorso di registrazione, vanno selezionati la lingua e il Paese, poi si inserisce la password riportata sul router stesso, presente sull'etichetta che riporta i codici del prodotto e di accesso alla rete. A quel punto basta cliccare Avanti per passare al secondo step della registrazione.

Successivamente devono essere scelte le opzioni che identificano la tecnologia utile al collegamento a internet. Laddove viene richiesto di selezionare tra la fibra ottica e Lan1, si clicca sulla seconda voce, indipendentemente dall'offerta sottoscritta e dal tipo di tecnologia utilizzata per la connessione alla rete. Si salva, con l'apposito tasto, per poi passare alle altre impostazioni. Nel campo Id Vlan deve essere inserita la cifra 200. Il parametro permette il corretto funzionamento del collegamento. Al fondo della pagina va premuto il tasto Applica.

Tali passaggi concludono la configurazione del modem di Telemar e assicurano la navigazione veloce a qualsiasi dispositivo collegato in modalità wireless al router. Le porte ethernet e Lan1 devono essere unite con gli appositi cavi inseriti nella scatola del modem dell'azienda. Grazie alla tecnologia della compagnia telefonica, che utilizza la fibra ottica FTTH, gli utenti ottengono prestazioni eccellenti nel download e nell'upload dei file di grandi dimensioni, così come nella trasmissione in streaming.

A disposizione della clientela c'è sempre l'assistenza, con operatori pronti a fornire tutti i ragguagli del caso qualora si incontrino alcune difficoltà nella configurazione. Inoltre, insieme al modem, ci sono le istruzioni precise da seguire per poter svolgere l'operazione velocemente e senza intoppi. Le credenziali vengono invece assegnate alla sottoscrizione del contratto, valide anche per l'accesso all'area clienti del sito ufficiale di Telemar.

Verifica stato attivazione della linea

L'installazione dell'impianto nell'abitazione dell'abbonato non coincide con l'attivazione della linea, che segue un suo percorso. La tempistica, per tale operazione, è di alcune settimane. Le condizioni prevedono che il servizio debba essere attivato entro 120 giorni lavorativi dalla data di ricevimento, da parte dell'azienda, del contratto e dei moduli allegati debitamente firmati.

Sebbene i tempi vengano normalmente rispettati, si possono verificare problematiche legate agli aspetti tecnici oppure alla necessità di eseguire scavi. In questo caso, la compagnia provvede a darne comunicazione al cliente, informandolo sull'allungamento dell'attesa e sulla nuova data prevista. Ogni attivazione di una linea è vincolata alla verifica circa la fattibilità. Tale controllo avviene in una fase successiva a quella dell'accettazione e della conferma dell'offerta da parte del cliente, quindi c'è l'eventualità di registrare un esito negativo. Arriva sempre apposita notizia dagli incaricati, che in queste situazioni avviano la procedura per la risoluzione del contratto.

Per avere un aggiornamento sullo stato della pratica, bisogna semplicemente collegarsi all'area riservata del sito internet di Telemar oppure telefonare al call center, che risponde al numero 800933309. Il personale risponde a ogni quesito dei consumatori in merito al rapporto in essere. L'attività svolta dai tecnici include un servizio chiavi in mano circa il collegamento tra la dorsale dell'azienda e l'abitazione dell'abbonato. Se necessario, sono gli incaricati a richiedere i permessi dagli enti preposti.

La maggior parte delle richieste viene evasa in tempi relativamente ristretti, che non raggiungono mai il massimo previsto, ma ciò dipende dalla dislocazione dell'impianto domestico da realizzare e dalle sue peculiarità tecniche.

ADSL: confronta le tariffe Verifica copertura

Offerte confrontate

Con il comparatore di Facile.it puoi confrontare le migliori offerte ADSL, scegliere l'offerta più conveniente e richiedere 'attivazione on line.

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure