02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Disdetta Isiline: come disdire il contratto internet casa

Confronta Isiline con gli altri operatori del mercato!

Vai al CONFRONTO
Isiline

L'operatore telefonico Isiline ha messo a punto proposte commerciali ad hoc per le famiglie e per i privati in generale, in modo da garantire la navigazione in rete ad alta velocità. L'azienda ricorre all'uso di varie tecnologie, tra cui fibra ottica e Adsl. Oltre a un'ottima connessione, l'impresa dispone di infrastrutture che permettono ai clienti di mantenere stabile il segnale.

La compagnia offre tariffe ben calibrate sulle più disparate esigenze dei clienti, con piani dedicati. La rete raggiunge oltre 150 comuni piemontesi e abbina internet alla voce con una linea telefonica VoIP. Il servizio è assicurato grazie alla rimessa a nuovo di infrastrutture già esistenti.

Alla firma del contratto bisogna leggere con molta attenzione le clausole, in particolare quelle riferite ai vincoli e quindi alle condizioni praticate. Molta importanza deve essere riservata alla durata e alle penali. L'attivazione, ad esempio, viene rateizzata in 24 mesi, così come il contributo per la migrazione dell'impianto esistente. Con il recesso anticipato si pagano le rate mancanti in un'unica soluzione. Tali spese ammontano a 49 euro per l'attivazione e 98 euro per la migrazione.

L'interruzione anticipata della linea comporta la restituzione anche di eventuali sconti ottenuti, pagando la differenza con la tariffa piena. Le somme variano in base ai contratti e alle proposte commerciali sottoscritte.

Prima di accettare l'offerta è bene leggere tutti gli articoli del contratto, inclusa la parte relativa al recesso. In generale, Isiline non applica costi particolari, ad eccezione di quelli già menzionati, ma molto dipende dalla singola offerta. Ciò si riferisce, chiaramente, al recesso successivo a quello gratuito garantito per legge nei 14 giorni dopo la firma.

La presentazione del recesso non può avvenire se non si è in regola con i pagamenti, tutte le fatture ricevute fino a quel momento devono essere state saldate. Tale vincolo non permette neppure di passare ad altro operatore. I contratti della compagnia hanno un vincolo di 24 mesi, quindi le varie rateazioni si pagano tutte insieme se si vuole disdettare il contratto prima della conclusione di tale periodo.

Quando si vuole chiedere l'interruzione del contratto, si deve inviare all'azienda una comunicazione scritta, seguendo questa modalità: posta raccomandata A/R indirizzata a Isiline s.r.l. - Via Marconi, 2 - 12037 Saluzzo (CN). Si richiede un preavviso di 30 giorni, come previsto dalla legge.

Disdetta Isiline: come passare ad altro operatore

La clientela della compagnia telefonica che vuole effettuare il passaggio a un altro operatore telefonico, deve inoltrare la richiesta di recesso dal servizio. Non può essere il nuovo vettore a svolgere le pratiche, ma è necessario applicare quanto indicato dalle Condizioni Generali di Contratto.

Non ci sono problemi a procedere con l'attivazione di un contratto con una nuova compagnia, ma per farlo è opportuno individuare l'azienda e quindi l'offerta più adatta. In questo modo si ha l'opportunità di predisporre i tempi per la disattivazione del contratto in essere e la conseguente attivazione di quello nuovo.

Meglio procedere fuori dai periodi di vincolo per non incorrere in un aggravio dei costi o comunque di dover corrispondere tutte le spese rateizzate in un'unica soluzione. I contratti di Isiline indicano 24 mesi, ma dipende ovviamente dalla specifica proposta commerciale sottoscritta.

Isiline non prevede costi particolari per il passaggio, quindi si deve solo considerare la regolarizzazione di quanto dovuto e l'eventuale venir meno di sconti applicati per cui si deve corrispondere la differenza, ma ciò è verificabile unicamente per la specifica offerta posseduta.

Con la disdetta si provvede alla restituzione degli apparati ottenuti in comodato d'uso come il modem e gli eventuali booster per una migliore diffusione del segnale nell'abitazione. Qualora siano stati richiesti altri accessori a rate, la rimanenza va saldata in un'unica soluzione, aggiungendo i relativi importi a quanto dovuto nella fattura di chiusura. Il documento contiene la parte di abbonamento goduta nei giorni o nelle settimane prima della cessazione, a partire dall'ultimo periodo di fatturazione, il compenso di eventuali sconti legati all'offerta non applicabili per la disdetta anticipata.

Le apparecchiature in dotazione devono essere restituiti entro 15 giorni dalla disattivazione della linea all'indirizzo indicato sul contratto. Se ciò non dovesse avvenire, l'azienda applicherebbe una penale, la cui somma è variabile in base agli strumenti e all'offerta utilizzata dal cliente. A tal proposito è consigliabile fare in modo che coincidano le tempistiche di disattivazione del vecchio contratto con l'attivazione del nuovo per non rimanere senza internet e telefono. Così il conteggio dei 15 giorni per restituire il modem parte dall'avvio della nuova linea.

Come effettuare il subentro

Se si presenta la condizione per cui è necessario variare l'intestazione del contratto in essere, bisogna seguire una procedura specifica che consente di modificare il nome del titolare del rapporto ma non l'offerta.

La richiesta di cambio dell'intestatario deve essere trasmessa alla compagnia a mezzo posta raccomandata A/R da spedire a Isiline s.r.l. - Via Marconi, 2 - 12037 Saluzzo (CN). Si deve compilare un apposito modulo fornito dall'azienda, all'interno del quale indicare tutti i dati del titolare e della persona che intende subentrare.

Tale documento attesta il benestare dell'intestatario alla voltura di un'altra persona. Se la richiesta avviene a causa del decesso del titolare della linea, va allegato il relativo certificato. In ogni caso, si devono trasmettere anche i documenti di identità di chi ha il rapporto con l'azienda e della persona che ne prende il posto. Si devono compilare correttamente tutti i campi del modulo messo a disposizione da Isiline, senza dimenticarsi di scrivere il codice di migrazione.

La voltura o subentro prevede il pagamento di un contributo, che varia in base alla casistica. Per questa ragione è opportuno verificare gli importi dovuti direttamente con l'operatore contattando il call center al numero 0175292999. Gli addetti forniscono le indicazioni sulle procedure e sui relativi costi, in modo che la pratica segua tutto l'iter corretto.

ADSL: confronta le tariffe Verifica copertura

Offerte confrontate

Con il comparatore di Facile.it puoi confrontare le migliori offerte ADSL, scegliere l'offerta più conveniente e richiedere 'attivazione on line.

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure