02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Disdetta Unidata: come disdire il contratto internet casa

Confronta Unidata con gli altri operatori del mercato!

Vai al CONFRONTO
Unidata

Oggi è possibile spaziare fra numerose offerte internet per la casa e quelle proposte da Unidata sono molto interessanti, proprio perché contraddistinte da tariffe molto competitive. Una volta sottoscritto il contratto con questa compagnia può comunque capitare di voler disdire in maniera anticipata. In situazioni del genere bisogna prestare massima attenzione e leggere attentamente le clausole contrattuali, in quanto il recesso prima della scadenza concordata potrebbe comportare l'applicazione di penali o il pagamento di un contributo per la disattivazione del servizio.

Per poter esercitare il diritto di recesso il cliente Unidata dovrà per prima cosa controllare quanto tempo è trascorso dal momento in cui è stata attivata l'offerta promozionale che assicura determinate condizioni economiche nel corso di un periodo ben definito. A questo punto non resta che scaricare l'apposito modulo standard per la disdetta, disponibile direttamente sul sito ufficiale di Unidata e compilarlo correttamente in ogni parte.

Nello specifico, occorre riportare i dati dell'intestatario della fornitura, compreso il codice fiscale, il numero di contratto e l'indirizzo. Firmato il modulo e allegata una copia della carta di identità, l'utente dovrà inviare il tutto alla sede legale della compagnia Unidata tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.

Ricevuta la richiesta di disdetta, in base al tipo di contratto sottoscritto, Unidata provvederà a imputare all'interessato, in un'unica soluzione e nell'ultima fattura, un importo pari al totale o al residuo delle decurtazioni economiche assicurate dallo specifico regime promozionale a suo tempo prescelto, potrà inoltre addebitare dei costi per la cessazione definitiva dei rapporti contrattuali. Questi contributi non vengono applicati in caso di voltura, trasloco della sede di erogazione dei servizi, modifiche unilaterali delle condizioni dell'offerta, interruzioni della fornitura per inadempimento di Unidata o per forza maggiore e nell'eventualità in cui il cliente decidesse di esercitare il diritto di ripensamento entro i termini specificati nel contratto.

Disdetta Unidata: come passare ad altro operatore

Quando la disdetta Unidata avrà avuto effetto, quindi nel momento in cui si verifica la definitiva cessazione dei servizi, si può passare ad altro operatore. Il passaggio, in ogni caso, può essere richiesto senza inoltrare alcuna disdetta e in questo caso il cliente potrà contare su una procedura snella che non comporta alcuna interruzione della fornitura.

In ogni caso, prima di sottoscrivere un nuovo contratto è importante confrontare con molta attenzione le numerose offerte internet casa, così da trovare quella maggiormente in linea con le specifiche esigenze. Le compagnie applicano non solo tariffe, ma anche condizioni differenti.

Per quanto riguarda il passaggio ad altro operatore avviene in modo abbastanza semplice e rapido. Il cliente dovrà infatti limitarsi a fare l'apposita richiesta di attivazione direttamente al nuovo gestore aderendo a uno dei diversi servizi proposti, fornendo i dati anagrafici e il codice migrazione indicato da Unidata. La procedura non comporta alcun problema di linea, perché il trasferimento avverrà in maniera automatica.

In buona sostanza il cliente Unidata dovrà contattare il nuovo gestore per poi richiedere l'attivazione del piano internet desiderato. Tutti i passaggi che consentono il cambio dell'operatore verranno portati a termine dalla nuova compagnia. Nella maggior parte dei casi bastano circa 30 giorni per fare in modo che l'offerta internet casa possa diventare operativa e perfettamente funzionante. Durante questo lasso di tempo l'utente non subirà alcun tipo di disservizio, visto che Unidata garantirà la fornitura fino all'avvenuto passaggio con il nuovo operatore.

Come effettuare il subentro

Potrebbe succedere di traslocare in un nuovo appartamento in cui il precedente inquilino ha mantenuto attiva l'offerta internet Unidata a suo nome. In situazioni del genere si raccomanda di effettuare il subentro, ovvero la modifica dell'intestatario del contratto, operazione che come il passaggio ad altro operatore non comporta alcun tipo di disservizio. Prima di procedere con la pratica è sempre bene controllare con attenzione le specifiche dell'offerta Unidata attiva, per essere certi che possa soddisfare le proprie aspettative. Diversamente si può sempre optare per un altro pacchetto o comparare altre promozioni più adatte alle specifiche necessità.

Il subentro comporta la compilazione di una richiesta, il cui modulo standard è presente sul sito ufficiale della compagnia Unidata, in cui indicare i dati anagrafici del nuovo intestatario, le informazioni sul domicilio, il codice fiscale e l'IBAN in caso di domiciliazione bancaria. Bisogna inoltre allegare la copia della carta di identità e inoltrare il tutto online accedendo all'area personale del portale di Unidata. Anche fra le persone che fanno parte dello stesso nucleo familiare la pratica di subentro comporta l'applicazione di un costo fisso che verrà addebitato in fattura. La procedura è invece gratuita in caso di decesso del precedente intestatario. Oggi la quasi totalità degli abbonamenti internet per la casa può essere personalizzata in base alle necessità di connessione. Esistono numerose soluzioni sulle quali poter spaziare, alcune delle quali caratterizzate da un costo molto competitivo. In certe situazioni, infatti, il precedente inquilino potrebbe aver sottoscritto un contratto che prevede delle limitazioni, troppo oneroso o con una velocità di navigazione inadeguata. Chi necessita di alte prestazioni e cerca un'offerta con modem incluso, potrà sempre optare per il passaggio ad altro operatore.

Basta controllare con attenzione le varie schede internet proposte dai principali operatori per trovare con facilità quella che assicura il miglior rapporto qualità-prezzo. Il passaggio ad altra compagnia non comporterà alcun tipo di disagio, visto che la fornitura sarà comunque garantita da Unidata fino a quando la pratica non verrà portata a termine.

ADSL: confronta le tariffe Verifica copertura

Offerte confrontate

Con il comparatore di Facile.it puoi confrontare le migliori offerte ADSL, scegliere l'offerta più conveniente e richiedere 'attivazione on line.

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure