02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Disdetta Stel: come disdire il contratto internet casa

Confronta Stel con gli altri operatori del mercato!

Vai al CONFRONTO
Stel

La compagnia telefonica Stel è nata nel 2009 dall'integrazione di due aziende attive in settori differenti ma compatibili: gestione e realizzazione di reti telematiche e telecomunicazioni. Questi due ambiti, uniti tra loro, hanno permesso di concepire un servizio innovativo e completo. L'azienda ha messo a punto proposte commerciali rivolte a privati, professionisti e imprese, articolando le tariffe tra profili Flash e Wave. La tecnologia usata permette di assicurare una connessione internet ad alta velocità senza bisogno di linea fissa o del collegamento via cavo.

Ci sono varie tariffe calibrate sulle più diverse esigenze della clientela, tuttavia è sempre bene leggere con attenzione il contratto prima di accettare, perché ai vantaggi corrispondono anche i vincoli. Per poter usufruire di un determinato prezzo e dei servizi messi a disposizione, ci sono alcune condizioni da rispettare. Prima di procedere con la disdetta Stel, è opportuno verificare i termini che riguardano il tempo minimo di mantenimento del contratto, l'esistenza di penali e tutti gli aspetti che possono comportare una spesa da affrontare con il recesso.

Le proposte della compagnia prevedono alcuni sconti sulle tariffe piene, che devono essere restituiti, per la parte goduta, in caso di recesso anticipato. Inoltre c'è un obbligo di versare le rate non corrisposte della somma prevista per l'attivazione, che varia a seconda del contratto sottoscritto. Se si chiude il rapporto prima di 24 mesi, tanto prevede l'obbligo di mantenimento dell'offerta, bisogna mettere in conto la regolarizzazione di tali costi. Nelle condizioni della proposta accettata si possono trovare tutti i vincoli e i dettagli. Anche gli operatori della compagnia forniscono informazioni al riguardo. Va ricordato che, per poter effettuare il recesso e passare a un altro operatore, bisogna essere in regola con il pagamento delle fatture.

Una volta deciso di presentare la disdetta a Stel, bisogna seguire i canali indicati dall'azienda stessa. Si può trasmettere l'istanza via posta raccomandata A/R a Stel srl - Via Verginese 24/b - 44015 Gambulaga (FE). In alternativa, è possibile inoltrare la domanda via posta elettronica certificata a amministrazione@cert.stel.it. A disposizione del clienti, per questo tipo di pratica, c'è anche il fax, che risponde al numero 05321673100.

Disdetta Stel: come passare ad altro operatore

La clientela dell'azienda che decide di concludere il rapporto per passare a un altro operatore telefonico, deve trasmettere la disdetta del servizio a Stel. Tale compito non può essere svolto dalla nuova compagnia scelta. Vanno seguite le regole contenute nelle condizioni generali di contratto presenti sul sito ufficiale di Stel.

Il trasferimento della linea avviene senza problemi, ma sono necessari diversi giorni per poter chiudere il contratto con la compagnia e attivare un'altra linea con un diverso operatore. Per questa ragione ci si deve preparare per tempo, iniziando con la selezione dell'offerta di proprio interesse. Il cambio di gestore richiede un preavviso di 30 giorni, che è il tempo indicato per il recesso.

L'istanza va inviata con congruo anticipo, possibilmente dopo due anni, in modo da evitare le spese legate al vincolo temporale di mantenimento del contratto. L'importo varia in base all'offerta sottoscritta, tuttavia se si supera tale tempistica, non si incontrano costi eccessivi nell'interruzione del rapporto in essere.

Un altro aspetto particolarmente importante riguarda le rate degli accessori acquistati, dell'attivazione e di altri servizi aggiuntivi. Qualora il costo debba essere corrisposto in totale, con la disdetta le rate non ancora saldate vengono sommate e aggiunte all'ultima fattura. Il versamento in un'unica soluzione di queste spese si calcola insieme alla parte di abbonamento goduta nei giorni o nelle settimane prima della cessazione, a partire dall'ultimo periodo di fatturazione, e alla compensazione per gli sconti legati alla tariffa accettata e non applicabile per la conclusione anticipata del contratto.

Vanno restituiti tutti gli apparecchi ottenuti in comodato d'uso, come ad esempio il modem e gli eventuali booster per una migliore diffusione del segnale nell'abitazione. Il tempo per il ritorno degli apparati è di 15 giorni a far data dal giorno di disattivazione della linea. Si deve spedire quanto in proprio possesso all'indirizzo fornito dalla compagnia o presente sul contratto. L'inadempienza prevede l'addebito di una penale, variabile in base alla tipologia di prodotti e all'accordo firmato.

Meglio cercare di far coincidere i tempi di attivazione della nuova linea con la disattivazione di quella vecchia, concordando il passaggio con l'operatore scelto al posto di Stel. In questo modo si può completare l'operazione nella stessa giornata, al fine di non rimanere senza servizio e di avere il tempo necessario per spedire il modem alla compagnia.

Come effettuare il subentro

Presentare la disdetta a Stel potrebbe non essere necessario se si trattasse semplicemente di variare il titolare del contratto attivo. La compagnia ha previsto una procedura specifica con tutte le indicazioni su come effettuare il subentro. Tale passaggio non consente, tuttavia, di apportare modifiche all'offerta originariamente sottoscritta e ai relativi servizi.

L'istanza deve essere inoltrata in forma scritta, attraverso la compilazione dell'apposito modulo rintracciabile sul sito ufficiale dell'azienda. La trasmissione deve avvenire a mezzo posta raccomandata A/R spedita a Stel srl - Via Verginese 24/b - 44015 Gambulaga (FE), oppure via posta elettronica certificata all'indirizzo amministrazione@cert.stel.it o via fax al numero 05321673100.

Il modulo costituisce il benestare del vecchio titolare del contratto alla voltura. Se il cambio avviene in conseguenza di un decesso, va allegato il relativo certificato. In tutti i casi, devono essere allegate le copie dei documenti di identità di entrambe le persone e specificato il codice di migrazione.

Sono previste alcune spese, ma variano a seconda della situazione, pertanto si devono verificare direttamente con l'operatore contattando il call center al numero 053255586. Gli addetti forniscono le indicazioni su procedure e costi.

ADSL: confronta le tariffe Verifica copertura

Offerte confrontate

Con il comparatore di Facile.it puoi confrontare le migliori offerte ADSL, scegliere l'offerta più conveniente e richiedere 'attivazione on line.

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure