02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Stop al roaming in Europa: costi bassi e chiari per chi viaggia

pubblicato da il 2 febbraio 2017
Stop al roaming in Europa: costi bassi e chiari per chi viaggia

L’Unione Europea mette fine ai costi aggiuntivi per le telefonate in roaming internazionale tra i paesi membri. A partire dal 15 giugno 2017, le chiamate e gli SMS inviati dall’estero avranno gli stessi costi del piano tariffario nazionale, mentre per la navigazione Internet è stato fissato un tetto massimo di spesa che andrà a diminuire nel corso degli anni.
Al termine di un lungo iter burocratico, dove hanno pesato le ragioni di alcuni paesi UE e dei gestori telefonici, l’Europa è finalmente arrivata al sospirato stop al roaming internazionale. Una procedura durata circa un biennio, con limiti di spesa ribassati di anno in anno, ma che dalla prossima estate abbatterà finalmente le frontiere europee anche in fatto di telefonia mobile.

Cosa cambia per chi utilizza smartphone, tablet e internet key dall’estero?
Come accennato, i costi delle chiamate e degli SMS inviati non avranno maggiorazioni rispetto a quelli applicati dal proprio gestore all’interno dei confini nazionali. Ciò sarà possibile grazie all’accordo raggiunto tra i gestori europei di telefonia mobile che, su pressione dell’UE, hanno deciso di abbassare di molto i prezzi applicati all’ingrosso. Superate anche le paure della vigilia, quando si temevano politiche sui prezzi troppo aggressive da parte degli operatori dell’est Europa, decisi ad accaparrarsi nuovi clienti nei paesi con tariffazioni superiori. Accordi tra gestori sui prezzi medi di telefonate ed SMS, oltre a una logica diversa sulla tariffazione dei dati, dovrebbero scongiurare questa eventualità.

  • Costo all’ingrosso per le telefonate: 0,032 euro al minuto.
  • Costo all’ingrosso per gli SMS: 0,01 euro a messaggio.
  • Costo del traffico dati all’ingrosso: 7,7 euro a GB dal 15 giugno, 6 euro a Giga da gennaio 2018, 4,5 euro a Giga da gennaio 2019, 3,5 euro a Giga da gennaio 2020, 3 euro a Giga da gennaio 2021, 2,5 euro a Giga da gennaio 2022.

Si tratta quindi di prezzi all’ingrosso non proprio “regalati”, come già evidenziato da qualcuno, soprattutto in virtù dei pacchetti internazionali che qualche gestore aveva già lanciato sul mercato per anticipare i tempi. In ogni caso, si tratta di un nuovo passo avanti rispetto al far-west di alcuni anni fa, quando telefonare dall’estero nascondeva pesanti incognite sui costi : i nuovi prezzi, tutto sommato bassi e chiari, avranno inoltre il vantaggio di incentivare l’adozione, da parte di tutti gli operatori di telefonia mobile, di reti di nuova generazione per una migliore esperienza di viaggio per i cittadini europei.

Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 9 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Scopri le migliori offerte telefonia mobile con o senza smartphone incluso e risparmia su chiamate, sms e internet.

Compagnie telefoniche

Scopri i prodotti e leggi tutte le informazioni sulle principali compagnie di telefonia mobile.

Compagnie telefoniche

Guide alla telefonia

Guide Telefonia