02 55 55 777 Lun-Sab 9.00-21.00

UE: oltre il 50% dell’elettricità da fonti rinnovabili nel 2050

UE: oltre il 50% dell’elettricità da fonti rinnovabili nel 2050

Il percorso dell’Europa verso il futuro a emissioni zero avrà una tappa fondamentale nel 2050, quando oltre il 50% dell’elettricità sarà prodotta da fonti rinnovabili. In base ai calcoli dell’Unione Europea, infatti, ben il 54% dell’elettricità prodotta all’interno dei confini comunitari arriverà da fonti alternative, relegando i combustibili fossili a circa il 5%. E’ quanto emerge dal rapporto “EU Reference Scenario 2016 - Energy, transport and GHG emissions - Trends to 2050”, completato lo scorso 20 luglio dalle agenzie europee per l’energia, il clima e i trasporti.

Nel rapporto si legge che, nello scenario europeo dell’energia, assisteremo al positivo aumento dell’elettricità prodotta da fonti rinnovabili a discapito dei combustibili fossili, anche se attraverso un percorso non troppo lineare. Stando agli esperti, infatti, per soddisfare a pieno il fabbisogno interno di energia, l’Europa continuerà  dipendere dalle importazioni dai paesi extra-UE, secondo un trend in costante aumento che dovrebbe rallentare la sua corsa solo nei prossimi anni.

A partire dal 2020 e almeno fino al 2030, inoltre, sarà il gas il grande protagonista all’interno del paniere europeo dell’energia. Dopo aver pagato dazio alla crescita delle rinnovabili e al crollo del prezzo del carbone, infatti, il gas sarà “l’equilibratore” in un periodo di transizione a livello energetico, durante il quale assisteremo anche a una contrazione del nucleare di circa 10 punti percentuali.

Come cambierà lo scenario energetico europeo da oggi al 2050? Se oggi il paniere vede le rinnovabili al 28%, il nucleare al 27%, il gas al 19% e il carbone al 25%, già nel 2030 assisteremo a una riduzione del carbone di circa il 15%, all’aumento delle rinnovabili al 43% e all’addio al gasolio (solo 1% nel 2015). Nel 2050 si passerà poi al 54% per le rinnovabili, al 27% per il nucleare, al 24% per il gas e al 5% per il carbone.

Quali saranno le fonti alternative più utilizzate? Il maggior contributo arriverà dall’energia solare e dall’eolico, alle quali corrisponderà il 19% della produzione elettrica nel 2020, al 25% nel 2030 e al 36% nel 2050.

Tutto a beneficio dell’ambiente quindi, anche se il taglio delle emissioni di gas serra, sempre in base al rapporto UE, sarà nettamente inferiore ai target previsti: - 48% anziché - 80% rispetto al 1990, l’anno considerato come riferimento.

Soluzioni per il risparmio energetico Preventivo gratuito
pubblicato da il 21 settembre 2016

Offerte confrontate

Con Facile.it puoi anche scoprire quale fornitore energetico propone la tariffa migliore e richiedere l'attivazione.

Prodotti

Vuoi migliorare l'efficienza energetica di casa tua? Scopri i migliori prodotti.

Ultime notizie Risparmio Energetico

News Risparmio Energetico

Guide al risparmio energetico

Guide Risparmio Energetico

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure