02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

L'aumento di mutui e prestiti segna la ripresa dell'economia italiana

L'aumento di mutui e prestiti segna la ripresa dell'economia italiana

L’Italia sembra finalmente iniziare ad uscire dalla crisi, dopo la grave emergenza che ha colpito duramente la nostra economia, causata dal lockdown dovuto al Coronavirus, infatti ad Agosto iniziano a vedersi i primi segnali di ripresa.

Da un’analisi generale in particolar modo si nota un aumento di mutui e prestiti, che pian piano si avviano al raggiungimento dei livelli precedenti il lockdown.

I numeri

Ad aumentare maggiormente sono le richieste di prestito finalizzato, con un +135 per cento, dei quali il 32 per cento riferito all’acquisto di auto nuove, seguono poi le richieste di mutuo con un +28 per cento, e i prestiti personali con +25 per cento. Certo è che, nonostante queste percentuali in aumento, il confronto rispetto ai mesi precedenti il lockdown fa riscontrare ancora dei dati negativi, con i mutui a -12 per cento, i prestiti finalizzati a -10 per cento, e i prestiti personali a -26 per cento.

Negativi anche i valori rispetto al precedente mese di Luglio, con un -21 per cento di richieste per i prestiti finalizzati, -12 per cento per i prestiti personali, e -9 per cento per quanto riguarda i mutui. Ciò è dovuto anche al fatto che Agosto è già di per se un mese in cui, per via delle vacanze, si assiste ad un generale rallentamento di tutte le attività. Persino lo scorso anno il confronto tra il mese di Luglio ed Agosto faceva riscontrare valori negativi, con percentuali anche più elevate (-28 per cento sui mutui immobiliari, e -32 per cento sui prestiti finalizzati).

I segnali di ripresa

Per notare i segni di ripresa invece, basta paragonare i dati relativi al mese di Agosto 2020 rispetto allo stesso mese del 2019, dove si registrano percentuali in aumento del 22 per cento sui mutui, e dell’11 per cento sui prestiti finalizzati, solo i prestiti personali continuano ad essere negativi con un -29 per cento rispetto all’anno precedente.

Ad influire sull’aumento delle richieste di finanziamento é stata in particolar modo la generazione appartenente agli anni dal 1960 al 1980, che ha contribuito fino al 48 per cento sulle richieste di prestito finalizzato, al 47 per cento sulle richieste di mutuo, e al 43 per cento sulle richieste di prestito personale. A detenere la media più alta sulla cifra richiesta, con un importo medio intorno ai 14.500 euro, è invece la generazione appartenente agli anni dal 1981 al 1995.

Le condizioni sul mercato

Le condizioni di offerta ancora piuttosto favorevoli, con il costo del denaro ai minimi storici, e un tasso d’interesse che si attesta all’1,4 per cento, rispetto all’ 1,6 per cento relativo all’anno 2019, sono indubbiamente i fattori principali che hanno invogliato le persone a ricorrere nuovamente a mutui e prestiti per la realizzazione dei loro progetti.

Le richieste di finanziamenti quindi sono in progressivo aumento, le persone sono più caute e al fine di riuscire a sostenere tutti gli impegni di pagamento, scelgono piani di rimborso più lunghi con conseguenti rate più basse. Da questo quadro generale, che mette in evidenza la crescita dei valori rispetto allo scorso anno, si può dunque affermare che, anche se a rilento, la ripresa generale è iniziata, e seppur ancora non si è usciti del tutto dallo stato di emergenza, si può comunque iniziare a guardare al futuro con più ottimismo.

Preventivo di prestito da 5000 euro

Finanziaria: Agos
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 5,86%
TAEG: 7,46%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 5.191
Totale dovuto: € 5.968
Rata mensile € 96,32
Finanziaria: Cofidis
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 6,25%
TAEG: 6,55%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 5.000
Totale dovuto: € 5.848
Rata mensile € 97,25
Finanziaria: Younited Credit
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 5,24%
TAEG: 6,48%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 5.128
Totale dovuto: € 5.841
Rata mensile € 97,35
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Prestiti personali: ottieni fino a 75.000€ Confronto Prestiti
pubblicato da il 28 settembre 2020
Vota la news:
Valutazione media: 3,6 su 5 (basata su 7 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 04/12/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Ultime notizie Prestiti

News Prestiti

Guide ai prestiti

  • Ritardato o mancato pagamento di una o più rate del prestito

    Ritardato o mancato pagamento di una o più rate del prestito

    Una volta ottenuto un prestito personale...

  • La documentazione necessaria per ottenere un prestito

    La documentazione necessaria per ottenere un prestito

    Per realizzare i nostri sogni nel cassetto...

  • Prestiti: 5 regole per scegliere il migliore

    Prestiti: 5 regole per scegliere il migliore

    Oggi l’offerta di prestiti di banche e...

Guide Prestiti

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Banche e finanziarie