02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Prestito con delega di pagamento: cos'è e chi può richiederlo

pubblicato da il 20 aprile 2018
Prestito con delega di pagamento: cos'è e chi può richiederlo

Il prestito con delega di pagamento, chiamato anche doppio quinto, è una particolare forma di finanziamento che consente, a chi ha già optato per la formula della cessione del quinto, di estendere l'importo del prestito e rimborsarlo ogni mese con due quinti (o il 40%) dello stipendio. Tecnicamente, quindi, alla rata della cessione del quinto si accumula la rata del prestito con delega.

Dopo aver definito cos'è la delega di pagamento bisogna chiedersi chi può richiederlo. Tutti i dipendenti statali, gran parte dei dipendenti pubblici e i dipendenti privati con contratto a tempo indeterminato, lunga anzianità di servizio e buon cumulo di TFR, previo consenso della propria azienda. A differenza della semplice cessione del quinto, infatti, il datore di lavoro può rifiutarsi di concedere il prestito con delega di pagamento, che per i pensionati non è neppure previsto. Prima di procedere alla richiesta è bene dunque accertarsi che l'azienda o l'ente per cui si lavora accetti questa forma di prestito (per esempio gli enti statali sono soliti sottoscrivere apposite convenzioni con vari istituti di credito).

A differenza di quanto si possa credere, il prestito con delega può coesistere con altre trattenute in busta paga purché il totale delle trattenute non superi il 50% dello stipendio netto (ovviamente, data la delicatezza della questione, sono previsti tutti gli accertamenti del caso). Il doppio quinto si può inoltre estinguere anticipatamente e può essere anche rinnovato, rispettando però uno specifico iter burocratico. Ovviamente esiste anche il diritto di recesso, che va esercitato come da prassi entro 15 giorni dalla sottoscrizione, mentre l'eventuale capitale già incassato va restituito entro 30 giorni.

Ultima domanda: è possibile dimettersi dal lavoro mentre è in atto un prestito delega? Sì e in questo caso l'ente erogante provvede a trattenere il TFR (per questo dev'essere corposo) prima di riformulare con il soggetto un nuovo piano d'ammortamento.

Preventivo di prestito da 10000 euro

Finanziaria: Prestito Semplice
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 4,25%
TAEG: 4,44%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 10.000
Totale dovuto: € 11.117
Rata mensile € 185,28
Finanziaria: Agos
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 5,16%
TAEG: 6,70%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 10.146
Totale dovuto: € 11.735
Rata mensile € 193,19
Finanziaria: Findomestic
Prodotto: Credito "i Tuoi Progetti"
TAN Fisso: 6,01%
TAEG: 6,18%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 10.000
Totale dovuto: € 11.602
Rata mensile € 193,37
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Prestiti personali: ottieni fino a 75.000€ Confronto Prestiti »
Vota la news:
Valutazione media: 4,4 su 5 (basata su 11 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 22/08/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Guide ai prestiti

Guide Prestiti