02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti per giovani 2017: i finanziamenti per aprire un'attività

pubblicato da il 10 marzo 2017
Prestiti per giovani 2017: i finanziamenti per aprire un'attività

In un periodo storico molto difficile per l'occupazione giovanile, ricorrere ai prestiti per giovani è una buona opportunità per ottenere i finanziamenti utili ad aprire una start up o una qualsiasi altra attività imprenditoriale. Si tratta nella maggior parte dei casi di erogazioni a fondo perduto o a condizioni comunque super agevolate che richiedono determinati requisiti, dall'età dei richiedenti all'utilizzo dei fondi messi a disposizione. Vediamo qualche esempio di finanziamento disponibile nei primi mesi del 2017.

In Toscana, dal 1° marzo 2017 e fino ad esaurimento delle risorse, si può fare richiesta per accedere al microcredito destinato alle nuove imprese giovanili e femminili. Il bando prevede la concessione di un finanziamento agevolato a tasso zero, nella misura massima del 70% del costo totale ammissibile, cioè di importo non superiore a 24 mila e 500 euro. La durata del finanziamento è di 7 anni, con un preammortamento tecnico massimo di 3 mesi. I beneficiari sono le micro e piccole imprese definite giovanili o femminili o le persone fisiche intenzionate ad avviare un'attività imprenditoriale del medesimo tipo nel territorio della regione Toscana.

Interessante anche l'iniziativa “Puglia Pin” della Regione Puglia rivolta ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni e residenti sul territorio, che intendano realizzare progetti a vocazione imprenditoriale e ad alto potenziale di sviluppo locale, negli ambiti dell'innovazione culturale, tecnologica e sociale. Ciascun progetto può ottenere un finanziamento compreso tra 10 mila e 30 mila euro, a copertura delle spese di gestione e degli investimenti del primo anno e una serie di servizi di supporto co-progettati con gli stessi beneficiari. I fondi sono già a disposizione fino ad esaurimento.

Disponibili invece solo fino al 31 maggio 2017 i nuovi finanziamenti della Regione Umbria per la costituzione di imprese giovanili e femminili, con la finalità di agevolare la costituzione e l'avvio di imprese promosse da giovani, volte alla produzione di beni e alla fornitura di servizi, compreso il commercio e i servizi alla persona, purché comunque riferibili all’esercizio di un’attività imprenditoriale. I prestiti per i giovani umbri consistono in contributi in conto esercizio fino a 18 mila e 300 euro, oppure in misure tese ad agevolare l’investimento per acquisto di macchinari, attrezzature, brevetti, licenze, marchi, impianti e ristrutturazione di fabbricati strumentali alle attività di impresa per investimenti fino a 130 mila euro con finanziamento agevolato.

Prestiti imprese: ottieni fino a 300.000€ Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 17 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai prestiti

Guide Prestiti