02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti in Italia: il 34% serve per acquistare auto

pubblicato da il 4 maggio 2018
Prestiti in Italia: il 34% serve per acquistare auto

Nei primi nove mesi del 2017 il mercato dei prestiti in Italia ha registrato una crescita del +9,4%, trainato soprattutto dal boom dei prestiti personali (+14,6%), che hanno beneficiato del basso livello dei tassi di interesse e del rinnovato clima di fiducia dei consumatori.

In altre parole, secondo i dati forniti dall'Osservatorio sul Credito al Dettaglio di Assofin, Crif e Prometeia, gli italiani sono tornati a spendere, pur senza esagerare. Ma come hanno speso questi soldi? Ebbene, grazie a una ricerca dell'Associazione Italiana Credito al Consumo e Immobiliare con Gfk, abbiamo un quadro preciso sulla destinazione del denaro richiesto in prestito da banche e società finanziarie.

L'automobile ha sempre il suo fascino e non a caso il 34% dei consumatori italiani che hanno chiesto un finanziamento personale, l'hanno fatto per acquistare un veicolo a quattro ruote: di questi il 18% si è rivolto al mercato dell'usato, mentre il restante 16% ha optato per un'auto nuova di zecca. Del resto il credito al consumo offre molte opportunità per chi vuole comprare un'automobile, permettendo di ricorrere anche a formule particolari come i prestiti auto senza busta paga.

Molto gettonate anche le richieste di finanziamento per elettrodomestici ed elettronica (16%), per ristrutturazioni ed efficientamento energetico (15%) e, a sorpresa, per spese mediche e dentistiche (12%). Scriviamo a sorpresa perché, teoricamente, in Italia la sanità pubblica dovrebbe garantire a tutti l'assistenza medica gratuita o comunque a basso costo, ma purtroppo sappiamo che la pratica dice tutt'altro. Per questo molti, pur di ricevere cure mediche efficaci e soprattutto tempestive, preferiscono rivolgersi ai privati, con conseguente lievitazioni dei costi e la necessità di ricorrere a un prestito per coprire le ingenti spese.

Gli italiani poi chiedono prestiti per finanziare lo studio dei figli (5%), per l'acquisto di ciclomotori e motocicli (3%), per coprire costi di investimento in azienda (2%) e per viaggiare (appena l'1%, evidentemente quelli che si indebitano per le vacanze sono ancora pochi). Il dato finale, che fa un po' riflettere, riguarda il consolidamento del debito: l'8% delle richieste di finanziamento serve infatti per pagare a condizioni migliori le rate di altri prestiti accesi precedentemente.

Prestiti 2000 euro Auto nuove/km0

Finanziaria: Findomestic
Prodotto: Credito Veicoli
Finanziaria: Findomestic
Prodotto: Credito Veicoli
TAN Fisso: 8,55%
TAEG: 8,89%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 2.000
Totale dovuto: € 2.465
Rata mensile € 41,08
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Prestiti auto: ottieni fino a 60.000€ Confronto Prestiti »
Vota la news:
Valutazione media: 4,2 su 5 (basata su 12 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 11/11/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Guide ai prestiti

Guide Prestiti