02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Il 78% delle vecchie cartelle fiscali è inferiore a 1000€

Il 78% delle vecchie cartelle fiscali è inferiore a 1000€

Secondo quanto risultante da un rapporto del Centro Studi di Unimpresa, su 999 miliardi di cartelle esattoriali che l’amministrazione finanziaria avrebbe dovuto riscuotere a fine anno 2020, 400 miliardi risulterebbero difficili se non impossibili da incassare. Il 78% delle vecchie cartelle, corrispondenti a 56 miliardi di euro e 178 milioni di posizioni, risulta essere di importo inferiore ai 1000€. Poiché il costo di recupero sarebbe superiore all’importo da riscuotere, si è già provveduto all’invio delle operazioni di stralcio e azzeramento delle stesse.

Inoltre il 34,4 per cento del totale da incassare, corrispondenti a 343 miliardi di euro, appartengono a cartelle tributarie di vecchia data, che va oltre i dieci anni.

Uno studio sulle nuove emissioni

Dallo studio di Unimpresa è emerso che su 16 milioni di nuove cartelle fiscali che vengono emesse ogni anno, il 55 per cento viene recuperato solo in minima parte, e comunque dopo tanto tempo. Il 25 per cento viene invece pagato mediante procedure di recupero o rateizzazioni, e soltanto il 20 per cento viene regolarizzato nell’immediato.

In base ai dati di Unimpresa sono circa 18 milioni i contribuenti che risulterebbero in debito col fisco, 15 milioni persone fisiche e 2,8 milioni imprese. Dal rapporto emerge inoltre che dei 999 miliardi di cartelle da introitare, 285 miliardi risultano essere irrecuperabili, poiché facenti capo per 133 miliardi a persone fisiche ormai decedute o a imprese fallite o cessate, e per 152 miliardi a aziende in fallimento o con altre procedure concorsuali in corso.

Questa situazione impegna in modo piuttosto rilevante sia risorse umane che economiche appartenenti all’amministrazione finanziaria, che avrebbero potuto invece dedicarsi ad altro, come ad esempio una lotta all’evasione fiscale ben più mirata ed efficace.

Che linea prenderà il Governo?

In base a quanto osservato dagli analisti del Centro Studi di Unimpresa, al momento ci si trova di fronte ad un’importante decisione politica, dove il Governo, nel momento in cui discute l’attuazione di un’ampia e organica riforma fiscale, deve altresì porsi degli obiettivi ben precisi. Sempre secondo gli analisti, sarebbe necessaria una scelta netta e definitiva, al fine di consentire, in seguito al varo della riforma, una ripartenza da zero del rapporto tra Governo e contribuente, basandolo sui principi di trasparenza e correttezza.

Provvedere al saldo delle cartelle è sempre piuttosto difficoltoso, sia per le persone che per le aziende, prova ne è che il 50 per centro delle somme di vecchi ruoli che ogni anno vengono incassate, avviene grazie a piani di rateizzazione concessi ai contribuenti. Il 90 per cento degli 8 milioni di contribuenti che ogni anno ricevono cartelle di pagamento, risulta invece essere recidivo, ossia in possesso di altre iscrizioni a ruolo relative ad anni precedenti.

Da tutto ciò si evince che qualora lo Stato abbia intenzione di creare un rapporto intelligente e costruttivo, e recuperare le somme inerenti le pretese tributarie, dovrà valutare anche situazione economica del contribuente.

Preventivo di prestito da 5000 euro

Younited Credit
Finanziaria: Younited Credit
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 3,83%
TAEG: 5,85%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 5.232
Totale dovuto: € 5.757
Rata mensile € 95,95
Agos
Finanziaria: Agos
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 5,86%
TAEG: 7,37%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 5.178
Totale dovuto: € 5.957
Rata mensile € 96,32
Banca Sella
Finanziaria: Banca Sella
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 7,20%
TAEG: 7,59%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 5.000
Totale dovuto: € 5.981
Rata mensile € 99,48
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€ Confronto Prestiti
pubblicato da il 21 ottobre 2021

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Ultime notizie Prestiti

News Prestiti

Guide ai prestiti

  • Ritardato o mancato pagamento di una o più rate del prestito

    Ritardato o mancato pagamento di una o più rate del prestito

    Cosa succede in caso di mancato o ritardato...

  • La documentazione necessaria per ottenere un prestito

    La documentazione necessaria per ottenere un prestito

    Per ottenere un prestito sono necessari diversi...

  • Prestiti: 5 regole per scegliere il migliore

    Prestiti: 5 regole per scegliere il migliore

    Oggi l’offerta di prestiti di banche e...

Guide Prestiti

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

RECUPERO PREVENTIVI

Accedi con la tua email

Riceverai un’email che ti permetterà di fare accesso e di visualizzare i tuoi preventivi.

Accedi