02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Nasce il colosso Sky con 20 milioni di clienti in cinque paesi

pubblicato da il 14 novembre 2014
Nasce il colosso Sky con 20 milioni di clienti in cinque paesi

Sky serra le fila per fare fronte all’offensiva dei competitor ed offrire ai propri abbonati un servizio sempre più completo, nonostante le insidie del mercato in contrazione. Dopo una lunga gestazione, infatti, è arrivato l’annuncio ufficiale che sancisce la nascita del nuovo colosso Sky, con l’acquisto da parte di Sky (ex BSkyB, Regno Unito) di Sky Italia e di una partecipazione di maggioranza in Sky Deutschland (Germania).

Il nuovo leader dell’intrattenimento europeo può ora contare su ben 20 milioni di clienti in cinque paesi, divisi tra Italia, Germania, Austria, Regno Unito e Irlanda. Tradotto in investimenti e struttura, ciò significa che Sky oggi dispone di un budget complessivo per la programmazione di 5,7 miliardi di euro (4,6mld £), di 31.000 dipendenti e di 30 sedi principali.

A questi numeri da capogiro si somma il know-how maturato all’interno dei diversi mercati di riferimento nel corso degli anni, pronto a tornare utile nell’ambito di una nuova sfida indirizzata verso l’acquisizione come clienti delle oltre 60 milioni di famiglie che ancora non hanno sottoscritto un abbonamento alla Pay TV, almeno per quanto riguarda il potenziale dei cinque paesi in cui Sky opera. Un’ulteriore sfida è quella rivolta ai competitor che, all’interno del panorama italiano, attualmente si identificano nella sola Mediaset Premium, a sua volta da tempo a caccia di partnership. Ma la partita è aperta  e si gioca su un terreno multipiattaforma: dalla TV del digitale terrestre al satellite, oltre allo streaming online che nel prossimo futuro appare destinato a soppiantare le altre tecnologie.

Le tre Sky insieme saranno ancora migliori - ha commentato Jeremy Darroch, Amministratore Delegato di Sky -. Abbiamo l’opportunità di creare un gruppo che traccerà la strada e plasmerà il nostro settore in futuro. I nostri clienti beneficeranno del lancio di nuovi formidabili servizi e offriremo loro una TV sempre migliore, dando una forte spinta all’innovazione in tutti i mercati in cui operiamo”. L’ultimo atto formale di questa rivoluzione in casa Sky e all’interno del panorama dell’intrattenimento europeo è fissato per il 21 novembre 2014, con l’approvazione dell’assemblea degli azionisti Sky.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe Pay TV, scegli l'offerta migliore e richiedi l'attivazione on line.

Operatori Pay TV

Scopri le informazioni societarie degli operatori Pay TV, con le offerte disponibili.

Tutte le piattaforme

Guide alla Pay TV