02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Italia, pirateria digitale: oltre 1 miliardo di danni

pubblicato da il 23 luglio 2017
Italia, pirateria digitale: oltre 1 miliardo di danni

Secondo una recente indagine di Ipsos commissionata da Fipav (Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali) il danno complessivo della pirateria digitale sull’economia italiana è stimato in 1,2 miliardi di euro. L'indagine ha preso in considerazione un campione rappresentativo di fascia di età compresa tra i 10 e i 14 anni, per poi analizzare il segmento di popolazione più adulta che va dai 15 anni in su.

La ricerca ha evidenziato come, a fronte dell'evoluzione del mercato audiovisivo, si sia evoluta anche la pirateria e il livello di conoscenza tecnologica di chi compie atti illeciti. I dati indicano che in Italia il 39% della popolazione, almeno una volta nel 2016, ha guardato illegalmente film, serie Tv o programmi di intrattenimento, per un totale di circa 669 milioni di atti di pirateria compiuti. Tra il 2010 ed oggi c'è stato un aumento del 78% degli atti di pirateria digitale.

Per scaricare le serie Tv, il ricorso a siti Torrent è diffuso tanto quanto il download dai Cyberlocker (57%). Per lo streaming i siti web collegati ai Cyberlocker sono la fonte principale (93%), mentre quello attraverso IPTV è diffuso più per le serie che per i film.

La percentuale di “pirati” digitali aumenta se si considera la fascia under 15: passiamo dal 39 al 50%. Ma il profilo di chi compie degli illeciti digitali secondo la ricerca è chiaro: si tratta principalmente di un uomo (55%), lavoratore (54%), in posizioni direttive o autonome più frequentemente della media della popolazione italiana, con un titolo di studio mediamente più elevato (62% diplomati). La pirateria, quindi, non deriverebbe da oggettive difficoltà economiche.

La maggior parte dei “pirati” è consapevole dell’illegalità del gesto che compie, ma meno della metà ritiene probabile di essere scoperto e punito. Secondo queste persone l’oscuramento dei siti è una delle forme di deterrenza considerate più efficaci (77%) e, in effetti, il 31% dei pirati che l’hanno sperimentato sono stati spinti a scegliere alternative legali per la fruizione del contenuto che stavano cercando.

Migliori offerte del mese TV online

  • Chili
    • Cinema
    • Serie TV
    • Bambini
  • Una tantum €0.99 €0,00
  • Vai
  • NowTV
    • Sport
  • Ticket mensile €4,99
  • Vai
  • NowTV
    • Intrattenimento
  • Ticket mensile €9,99
  • Vai
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenzeTutte le offerte Pay-TV online

Pay TV online: scopri le migliori tariffe Confronto offerte »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 7 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta le tariffe Pay TV, scegli l'offerta migliore e richiedi l'attivazione on line.

Operatori Pay TV

Scopri le informazioni societarie degli operatori Pay TV, con le offerte disponibili.

Piattaforme Pay-Tv

Guide alla Pay TV

Guide Pay-Tv