02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Chili Tv: secondo indiscrezioni stampa tira aria di vendita

pubblicato da il 22 ottobre 2016
Chili Tv: secondo indiscrezioni stampa tira aria di vendita

Chili Tv sarebbe vicina alla vendita: almeno secondo le voci riferite in questi giorni da Affaritaliani. Sarebbero, infatti, in corso le trattative per l'acquisto della Tv online da parte di investitori esteri. Si tratterebbe di americani (o australiani?) che vorrebbero farne un forte competitor di Netflix.

La società è stata fondata nel 2012 dall'attuale amministratore delegato Giorgio Tacchia e da Stefano Parisi. Quest'ultimo, in concomitanza con la candidatura a sindaco di Milano, si era dimesso dalla società ma senza vendere le sue quote. L'attuale impegno in politica, però, non gli consentirebbe più di occuparsi a tempo pieno del progetto Chili.

Per il momento, comunque, si tratta solo di voci, e dal management non arriva nessuna notizia in merito. Invece l'Ad Tacchia ha dichiarato in un'intervista che tra dicembre e febbraio partirà un nuovo progetto che rinnoverà completamente la piattaforma in tutti i mercati.

Chili Tv, infatti, è presente anche in Germania, Austria, Regno Unito e Polonia. Ad agosto Warner Bros e Paramount, assieme alla controllata Viacom, sono entrate nel capitale con il 9%, con l'opzione di arrivare al 13%. In questo modo il capitale di Chili Tv è passato da 53,6 a 58,4 milioni.

Un'operazione a sostegno di un segmento, quello del Tvod (Transaction Video On Demand), che, in un certo senso offre un’alternativa legale alla pirateria, perché dà accesso a una libreria di titoli aggiornata. Con Chili Tv, infatti, a differenza dei principali competitor di Tv online, si paga solo quello che si sceglie di vedere attraverso il noleggio o l’acquisto dei singoli contenuti sia in streaming che in download.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe Pay TV, scegli l'offerta migliore e richiedi l'attivazione on line.

Operatori Pay TV

Scopri le informazioni societarie degli operatori Pay TV, con le offerte disponibili.

Tutte le piattaforme

Guide alla Pay TV