02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Calano gli ascolti del calcio su pay TV in Italia

Calano gli ascolti del calcio su pay TV in Italia

Diminuiscono i telespettatori disposti a pagare per vedere le partite davanti al piccolo schermo: calano gli ascolti del calcio su pay TV in Italia, il trend negativo riguarda diverse nazioni.

Se la Lega di Serie A e la UEFA, pensano al lancio di piattaforme proprietarie per la trasmissione delle partite in TV, il motivo non è legato solo alla volontà di gestire in prima persona i ricavi del calcio.

Dietro a questi ambiziosi progetti, infatti, si cela la crisi degli ascolti del calcio su pay TV, con gravi ripercussioni sul sistema di ridistribuzione dei profitti televisivi tra i club, dove questi arrivano a rappresentare fino ai due terzi del bilancio annuale.

Guardando all’Italia, preoccupa la situazione alla vigilia della nuova asta dei diritti TV del calcio, in programma tra circa un anno. Il calo degli ascolti del calcio su pay TV è un dato di fatto, testimoniato dai numeri che hanno visto gli abbonati alle pay TV diminuire di ben 1,15 milioni di unità solo nel corso del 2018, secondo un trend destinato a proseguire anche nell’anno in corso.

La disaffezione dei tifosi per il calcio in TV è solo una delle possibili cause, in quanto un ruolo importante nel calo degli ascolti l’hanno sicuramente giocato le emittenti pirata e la scarsa concorrenza nel mercato interno, causata dalla perdita di un player importante come Mediaset Premium, solo in parte colmata dal debutto in Italia di Dazn, prima in esclusiva streaming, poi con un canale all’interno del bouquet Sky.

In questo contesto, la società di ricerca Enders Analysis stima per le pay TV una flessione dei ricavi, nel periodo compreso tra il 2009 e il 2018, vicina all’8%, ma a fronte di un’impennata dei costi per le aste televisive che sfiora l’80%. Il futuro del calcio in TV è quindi incerto, diviso tra l’esigenza delle attuali emittenti di accrescere i propri introiti, con possibili aumenti per gli abbonati, e la necessità di arginare la fuga dei telespettatori stessi, disaffezionati o pronti a cercare vie alternative (spesso non legali) per continuare ad assistere alle partite della propria squadra del cuore.

Migliori offerte del mese Pay-TV

  • Disney
  • Pixar
  • Marvel
  • Star Wars
  • National Geographic
  • Costi di attivazioneinclusi
Canone / mese €6,99
  • Serie A
  • Serie B
  • LaLiga
  • Ligue 1
  • Costi di Attivazione0€
  • VincoloNessuno, disdici quando vuoi
  • HDIncluso
Canone / mese €9,99
  • Sky TV
  • Sky Cinema
  • Sky HD
  • Sky Go
  • Sky On Demand
  • Costi di attivazione0€
  • Sky HDIncluso
  • Sky On DemandIncluso
  • Sky Go Incluso
  • Cinematanti canali divisi per genere
  • L'intrattenimento di SkyShow, Serie TV
  • Senza installazionecolleghi e vedi subito
Canone / mese €44.20 €19,90 Per i primi 12 mesi
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenzeTutte le offerte Pay-TV

Pay TV: migliori offerte per TV e streaming Offerte Pay TV »
pubblicato da il 8 gennaio 2020
Vota la news:
Valutazione media: 3,3 su 5 (basata su 5 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 14/08/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le tariffe Pay TV, scegli l'offerta migliore e richiedi l'attivazione on line.

Guide alla Pay TV

Guide Pay-Tv

Operatori Pay TV

Scopri le informazioni societarie degli operatori Pay TV, con le offerte disponibili.

Piattaforme Pay-Tv