02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Possibile stangata sul noleggio auto aziendali a lungo termine

Possibile stangata sul noleggio auto aziendali a lungo termine

È in discussione alle Camere la nuova proposta di legge promossa dal deputato Fabio Melilli del PD che prevede l'obbligo di registrare al PRA, ossia il pubblico registro automobilistico che è di gestione dell'Aci, tutti i contratti di noleggio a lungo termine di auto aziendali superiori ai 12 mesi.

Questo obbligo si traduce in una spesa aggiuntiva per il settore di quasi 30 milioni di euro all'anno.

Infatti ogni registrazione comporta una spesa di 16 euro come imposta di bollo che finiscono nelle casse dello Stato e una spesa aggiuntiva di altri 13,50 euro per emolumenti previsti dall'Aci.

Un importo complessivo, dunque, di quasi 29,50 euro che potrebbero aumentare fino a 45,50 euro qualora si decidesse in seguito di registrare anche il passaggio di proprietà, con una spesa aggiuntiva di 16 euro. Una stangata, quindi, che penalizza notevolmente le aziende che si occupano di long term renting e che attualmente hanno circa un milione di veicoli circolanti in Italia ma che temono di vedere nel 2020 dimezzata la propria flotta - e ovviamente anche i propri affari - se la proposta del deputato Melilli dovesse diventare effettivamente legge.

Questa stangata si aggiunge a quella, attualmente inserita nella prossima legge finanziaria ma ancora in fase di discussione, che vuole ulteriormente tassare i beneficiari di auto aziendali oltre la soglia già prevista per legge. Un accanimento contro il noleggio a lungo termine, dunque, ma le aziende del settore non ci stanno a passare per l'agnello sacrificale e minacciano battaglia perché non vogliono diventare il bancomat delle casse dello Stato, sempre bisognoso di nuove entrate per coprire altre spese previste. È Massimiliano Archiapatti, presidente dell'Aniasa, a farsi portavoce dello sconto della categoria.

A suo parere, infatti, questo improvviso accanimento sul settore non sarà un ostacolo solo per le multinazionali che in Italia si occupano del noleggio a lungo termine ma anche per il settore dell'automotive in generale, già in crisi da troppi anni, che subirebbe una brusca frenata alla produzione legata alla diminuzione della richiesta. La conseguenza? Minori investimenti e tanti posti di lavoro persi per l'industria automobilistica e il suo indotto. Per questo motivo Archiapatti, a nome della sua associazione e delle altre del settore, chiede che il Governo riveda la sua politica che di fatto si accanisce contro la mobilità sostenibile e riveda i suoi progetti nel settore.

Ciò che stupisce più di ogni altra cosa è che in realtà esiste già una legge simile a quella proposta dal deputato PD. Si tratta dell’articolo 94 comma 4 bis che rientra nel Codice della strada e impone l'obbligo di annotare tutti i contratti di noleggio a lungo termine superiori ai 12 mesi nell'Archivio nazionale dei veicoli, conosciuto anche con l'acronimo ANV. Questa norma già esistente punta alla riconducibilità dell'utilizzo dei veicoli in quanto obbliga tutte le aziende di noleggio a lungo termine a dichiarare al Ministero dei Trasporti i nominativi della persona giuridica o di quella fisica che ha stipulato il contratto.

Una duplicazione, dunque, che non ha ragione di esistere e contro la quale si batteranno le associazioni di categoria, nella convinzione che non si tratti di una battaglia di meri interessi ma per la salvaguardia del mercato del lavoro italiano. Si attendono le decisioni del Governo, anche in vista dell'approvazione del Documento unico di circolazione e proprietà che dovrebbe entrare in vigore dal primo gennaio 2020 e che dovrebbe portare al superamento di questo dualismo fra iscrizione all'ANV e iscrizione al PRA a favore di una semplificazione delle procedure previste per legge.

Hai mai pensato al noleggio? Vedi le OFFERTE »
Vota la news:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 9 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 20/02/2020 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

pubblicato il 26 novembre 2019

Offerte confrontate

Confronta le offerte di noleggio auto a lungo termine su Facile.it e risparmia sulla tua auto a noleggio. Bastano 3 minuti!

Guide al noleggio auto

Guide noleggio a lungo termine