02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Surroga mutuo, quando e come cambiare conviene

pubblicato da il 6 giugno 2017
Surroga mutuo, quando e come cambiare conviene

Negli ultimi anni la possibilità di trasferire facilmente il mutuo da una banca a un’altra ha permesso a molti di approfittare del ribasso dei tassi di interesse, fissi e variabili, e di alleggerire le rate di rimborso per il capitale residuo, senza penali e beneficiando della cancellazione automatica dell’ipoteca precedente. A distanza di dieci anni dalla legge Bersani, che nel 2007 ha reso la surroga del mutuo un’operazione gratuita, quest’opzione si conferma un importante strumento per ottenere condizioni migliori rispetto a un finanziamento già avviato.

L’accesso alla surroga non presenta in linea di massima grandi difficoltà per chi ha un mutuo già avviato e rimborsato regolarmente e con adeguate garanzie di reddito per il futuro. Meno semplice è sfruttare l’opzione surroga più di una volta, motivo per il quale è bene riflettere e scegliere attentamente l’offerta migliore prima di procedere. Nonostante infatti la legge 40/2007 non ponga espressamente limiti alla possibilità di sfruttare la surroga più di una volta, le banche sono generalmente restie ad accettare un cliente che abbia già sperimentato l’opzione in passato. Il freno deriva dall’idea, non remota, che il cliente possa scegliere di abbandonare anche il nuovo istituto prima di tre o quattro anni, durata minima perché il contratto non risulti svantaggioso per la banca.

Al di là di questa particolare situazione, la scelta di un mutuo surroga segue procedure simili a un primo finanziamento casa: confronto delle offerte accessibili in finalità surroga, attenzione ai tassi, allo spread e alle eventuali agevolazione sulle spese accessorie, valutazione dei preventivi. La surroga, andando a trasferire il debito senza variarne l’importo, non richiede al cliente spese di istruttoria né di perizia, sempre a carico della banca subentrante. Ciò a differenza di quanto avviene in una formula sostituzione + liquidità, che implica il fatto di rinegoziare il mutuo anche dal punto di vista dell’importo concesso e quindi riprendere da zero le pratiche secondo le modalità standard.

Offerte Mutuo Surroga

  • Prodotto:Mutuo Domus Fisso - Piano Base - Surroga
    Finalità:Surroga
    Importo:€ 50.000
    Tasso:1,60% (Tasso finito)
    Tipo Tasso:Fisso
    TAEG:1,75%
    Durata:20 anni
    Costo totale:€ 58.458,98
  • Rata mensile € 243,58
  • Verifica fattibilità
  • Prodotto:TRASFORMAMUTUO BNL Mutuo Spensierato
    Finalità:Surroga
    Importo:€ 50.000
    Tasso:1,75% (Tasso finito)
    Tipo Tasso:Fisso
    TAEG:1,80%
    Durata:20 anni
    Costo totale:€ 59.295,46
  • Rata mensile € 247,06
  • Verifica fattibilità
  • Prodotto:Carige Mutuo Miglior Casa Fisso
    Finalità:Surroga
    Importo:€ 50.000
    Tasso:1,90% (Tasso finito)
    Tipo Tasso:Fisso
    TAEG:2,11%
    Durata:20 anni
    Costo totale:€ 60.139,32
  • Rata mensile € 250,58
  • Verifica fattibilità

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

Surroga: cambia banca e abbassa la rata Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 10 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai mutui

Guide Mutui