02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Saldo Imu e Tasi 2016, chi deve pagare e come

pubblicato da il 1 dicembre 2016
Saldo Imu e Tasi 2016, chi deve pagare e come

Il 16 dicembre prossimo scade il termine per il versamento della seconda rata a saldo dell’Imu (Imposta municipale propria) e della Tasi (Tassa sui servizi indivisibili). Le due imposte sono dovute dai proprietari di seconde case, di fabbricati a destinazione commerciale e di prime case di lusso, cioè appartenenti alle categorie catastali A1, A8, A9.

Sono invece esenti dal versamento sia dell’Imu, sia della Tasi i proprietari di prime case, cioè le abitazioni dove si ha la residenza, di case assegnate al coniuge separato e di quelle occupate da dipendenti delle forze dell’ordine. Non dovranno inoltre pagare gli italiani proprietari di immobili se risiedono all’estero per almeno sei mesi continuativi nell’arco di un anno.

Se l’immobile è dato in affitto, i proprietari dovranno invece pagare l’Imu e l’80% della Tasi, mentre se l’abitazione è stata concessa in comodato d’uso gratuito a parenti di primo grado, ed esiste un regolare contratto registrato, la riduzione prevista è del 50%. In quest’ultimo caso, per godere dell’agevolazione, il proprietario deve possedere non più di due immobili e l’abitazione data in comodato d’uso gratuito, non deve essere classificata come di lusso.

Per effettuare il versamento è necessario utilizzare il modello F24, che va presentato anche nel caso in cui il dovuto sia pari a zero, o il bollettino postale precompilato, servendosi dei servizi di home banking, oppure degli sportelli bancari o postali. Una delle novità introdotte dalla legge di bilancio ha abolito, per i contribuenti non titolari di partita iva,  il divieto di pagare in contanti se l’importo è uguale o superiore a 1.000 euro e sino a un limite massimo di 2.999 euro.

L’ammontare dell’imposta può essere calcolato online se si dispone dei dati catastali dell’immobile, mentre ai meno esperti si consiglia di rivolgersi a un professionista abilitato. Ad esempio, il commercialista.

Mutuo casa: ottieni il migliore per te Calcolo rata mutuo »
Vota la news:
Valutazione media: 1,0 su 5 (basata su 15 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai mutui

Guide Mutui