02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Rinviata a fine 2021 la riforma dei tassi Euribor

Rinviata a fine 2021 la riforma dei tassi Euribor

Slitta di due anni la riforma degli indici bancari di riferimento e, di conseguenza, è rimandato anche l’arrivo di Ester, il parametro che sostituirà l’Euribor e che avrebbe dovuto debuttare a partire dal prossimo autunno.  Lo riporta il Sole 24 Ore, precisando che la proroga sino al 31 dicembre 2021 è stata accordata dalla Ue per permettere  “ai fornitori di ‘benchmark critici’ di conformarsi ai nuovi requisiti del regolamento.

La proroga introduce anche due anni supplementari per il riconoscimento o l’approvazione dei parametri prodotti al di fuori dell’euro (quindi in valute differenti)”.

La riforma dei tassi Euribor, che indicizza i finanziamenti a tasso variabile, e quindi anche i mutui, è stata decisa dall’istituto che lo gestisce: l’European Money Market Institute (Emmi). Obiettivo della riforma: adottare un nuovo parametro, che si chiamerà appunto Ester, più rispondente alle reali condizioni del mercato, capace di garantire una maggiore trasparenza e di scoraggiare al tempo stesso manipolazioni illecite dell’indice da parte delle banche, come già successo negli anni passati.

Ricordiamo che attualmente il valore dell’Euribor, che rappresenta il tasso medio applicato ai prestiti tra banche, viene calcolato in base alle informazioni che una ventina di istituti di credito si scambiano quotidianamente tra di loro.

Per la determinazione di Ester è stato invece approntato un nuovo modello di calcolo che terrà conto delle effettive transazioni che avvengono sul mercato e di altri dati utili. Ester dovrebbe assicurare una maggiore stabilità, anche se c’è il rischio che, nei momenti di turbolenza finanziaria, il nuovo indice possa registrare importanti oscillazioni, proprio perché legato all’andamento delle transazioni reali più soggette a fluttuazioni. E, in tal caso, l’impatto sulle rate dei mutui sarebbe inevitabile.

Offerte Mutuo a Tasso Fisso

Prodotto: Mutuo Domus Giovani Fondo Garanzia Prima Casa
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 1,85% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 2,05%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 59.857,21
Rata mensile € 249,41
Prodotto: Mutuo Giovani Fisso
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 1,85% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 2,18%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 59.857,21
Rata mensile € 249,41
Prodotto: Mutuo In Tasca - Giovani
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 1,85% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 2,22%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 59.857,21
Rata mensile € 249,41

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

 

Mutuo casa: trova il migliore Calcolo rata mutuo
pubblicato da il 28 febbraio 2019

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Ultime notizie Mutui

News Mutui

Guide ai mutui

Guide Mutui

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure