02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Mutui: aumenti in vista per il tasso fisso

pubblicato da il 4 luglio 2013
Mutui: aumenti in vista per il tasso fisso

In calo da oltre due anni, le richieste di mutui hanno segnato a maggio, secondo il Barometro Crif, una ulteriore diminuzione del 12% rispetto allo stesso mese del 2012. Un dato ancor peggiore di quello registrato in aprile (-9%) e che aggrava il quadro di fine 2012 chiusosi con un -42% di richieste rispetto all’anno precedente.

Gli italiani, insomma, non ci provano nemmeno più a chiedere un finanziamento per l’acquisto di una casa: un po’ perché le banche erogano i prestiti con il contagocce seguendo criteri sempre più stringenti in fatto di garanzie; un po’ perché l’incertezza economica disincentiva le famiglie dall’indebitarsi ben sapendo, peraltro, che in Italia gli interessi pagati per i mutui sono molto più onerosi rispetto agli altri Paesi dell’Unione europea (mediamente il  4,46% contro il 3,34%).

Lo scenario rischia di aggravarsi se si rivelassero vere le previsioni degli analisti che parlano, per i prossimi mesi, di un possibile rialzo dell’Eurirs (anche conosciuto come Irs), l’indice di riferimento per i mutui a tasso fisso già aumentato da aprile di circa uno 0,5%. Per non far lievitare ulteriormente il costo di un mutuo le banche dovrebbero decidere di ridurre lo spread, cioè il loro ricavo, che varia da istituto a istituto.

Questo perché, a determinare il costo finale di un mutuo, sia fisso sia variabile, concorrono diverse voci che, insieme, definiscono il cosiddetto Taeg (Tasso annuo effettivo globale). Il Taeg è un indicatore che tiene conto di tutte le spese obbligatorie necessarie alla stipula del contratto, come i costi per l’istruttoria, per  l’incasso delle rate, per la polizza assicurativa, etc., e del Tan, il Tasso annuo nominale che rappresenta gli interessi e che è formato dall’Eurirs più spread per i mutui a tasso fisso e dall'Euribor più spread per quelli variabili. Ecco perché quando si chiedono i preventivi alle banche, per capire quale è il mutuo più conveniente, bisogna sempre confrontare i diversi Taeg.

Mutuo casa: ottieni il migliore per te Calcolo rata mutuo »
Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai mutui

Guide Mutui