02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Guida al calcolo di costi e interessi del mutuo

pubblicato da il 28 agosto 2018
Guida al calcolo di costi e interessi del mutuo

Le probabilità di vedere accettata la propria richiesta di un mutuo casa possono aumentare se si procede prima in modo organizzato con un calcolo degli interessi del mutuo, semplificato dagli strumenti a disposizione on line, e con un preventivo della rata, per una prima valutazione personale dell’impegno economico che si andrà ad assumere.

Si tratta in sostanza di calibrare, in base al proprio reddito e alle garanzie che si possono offrire, la spesa mensile che si pensa di essere in grado di gestire. È un passaggio meno complicato di quanto possa sembrare, anche se molto importante per evitare di lanciarsi in imprese sopra le proprie possibilità e vedere la richiesta inesorabilmente respinta.

Per il calcolo degli interessi del mutuo si parte, come è logico pensare, dal tasso accordato dalla banca, scegliendo tra soluzioni a tasso fisso o a tasso variabile, e ricordando di considerare anche il valore dello spread, che deve essere indicato chiaramente, insieme ai costi accessori, di istruttoria e gestione. Lo spread bancario, scelto da ogni istituto di credito a discrezione, resterà fisso per tutta la durata del rimborso. Considerati i tassi medi attuali, molto bassi, incide in modo significativo sui costi totali a carico del cliente. In alcune offerte lo spread può essere indicato come ridotto a titolo promozionale o azzerato a particolari condizioni, che vale la pena di considerare.

In linea di massima sul calcolo degli interessi e della rata incide molto non solo la durata del finanziamento ma anche la percentuale finanziata rispetto al valore totale dell’immobile. Più è basso il valore LTV e più conveniente è in genere il tasso accordato, quindi minori i costi totali. Un altro elemento da considerare nel calcolo è l’eventuale presenza di un periodo di preammortamento, durante il quale il cliente corrisponde una rata di soli interessi e rinvia a una data prestabilita l’inizio del rimborso della quota capitale. In questo caso è chiaro che la quota interessi versata sul totale si alza, e quindi la spesa totale a carico del cliente, ma può essere anche un modo per ottenere subito un mutuo e pagare per i primi anni una rata molto piccola, compatibile con le finanze di chi ad esempio è solo all’inizio della carriera lavorativa.

Offerte Mutuo a Tasso Fisso

Prodotto: Mutuo Tasso Fisso
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,60% (Irs + 0,70%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,27%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 53.072,47
Rata mensile € 221,14
Prodotto: Mutuo Base
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,69% (Irs 20A + 0,60%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 0,98%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 53.543,68
Rata mensile € 223,10
Prodotto: Mutuo A Tasso Fisso
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,85% (Irs 20A + 0,80%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,07%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 54.388,02
Rata mensile € 226,62

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

Mutuo casa: trova il migliore Calcolo rata mutuo »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 16 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 15/09/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Guide ai mutui

Guide Mutui