02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Detrazioni fiscali per ristrutturazione casa 2019: come richiederle

pubblicato da il 29 agosto 2019
Detrazioni fiscali per ristrutturazione casa 2019: come richiederle

La ristrutturazione dell'abitazione principale richiede un grande investimento di tempo e denaro. Per questo motivo è importante recuperare, quanto meno in sede di dichiarazione dei redditi, parte del denaro speso. L’Agenzia delle Entrate agevola chi ristruttura casa, la arreda o vi apporta migliorie dal punto di vista energetico con diverse tipologie di bonus, tutte vantaggiose e pensate per aiutare economicamente i contribuenti.

Molto rilevante è il bonus previsto per il recupero del patrimonio edilizio, ovvero il bonus ristrutturazione, che consente di decurtare dall’Irpef una quota pari al 50 per cento dei lavori sostenuti fino ad un massimo di 96mila euro, ripartire in 10 quote annuali. Per fortuna la Legge di Bilancio 2019 ha confermato l’agevolazione fiscale in questione anche per l’anno corrente, prorogando senza modifiche il bonus già previsto per il 2018.

Possono usufruire delle detrazioni per ristrutturazione casa 2019 tutti i contribuenti che hanno eseguito opere straordinarie come l’aggiunta o il rifacimento di bagni, modifiche alle dimensioni di ambienti, l’abbattimento di mura, la soprelevazione e interventi similari. Per ottenere le detrazioni però, è importante fornire all’Agenzia delle Entrate la documentazione relativa ai pagamenti dei lavori.

In particolare è essenziale allegare tutte le fatture pagate e i bonifici inoltrati all’impresa di ristrutturazione, i quali devono riportare la dicitura di bonifico per detrazioni fiscali. Un esempio di causale da inserire durante l’esecuzione del bonifico è la seguente: Bonifico di pagamento per lavori di ristrutturazione edilizia, detrazione fiscale al 50%, ex art. 16-bis DPR 22 dicembre 1986 n. 917. Pagamento della fattura n. … del giorno/mese/anno, con indicazione degli estremi della fattura.

La documentazione va inoltrata direttamente all’Agenzia delle Entrate durante la compilazione della dichiarazione dei redditi 2019 online, oppure consegnata al proprio commercialista.

Offerte Mutuo Ristrutturazione

Prodotto: Mutuo Base
Finalità: Ristrutturazione
Importo: € 50.000
Tasso: 0,69% (Irs 20A + 0,60%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 0,98%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 53.543,68
Rata mensile € 223,10
Prodotto: Mutuo A Tasso Fisso
Finalità: Ristrutturazione
Importo: € 50.000
Tasso: 0,85% (Irs 20A + 0,80%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,22%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 54.388,02
Rata mensile € 226,62
Prodotto: Mutuo Fisso
Finalità: Ristrutturazione
Importo: € 50.000
Tasso: 0,87% (Irs 20A + 0,80%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,21%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 54.494,16
Rata mensile € 227,06

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

Mutuo casa: trova il migliore Calcolo rata mutuo »
Vota la news:
Valutazione media: 4,9 su 5 (basata su 15 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 16/09/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Guide ai mutui

Guide Mutui