02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Come sospendere il pagamento delle rate del mutuo

pubblicato da il 10 maggio 2019
Come sospendere il pagamento delle rate del mutuo

Per chi si trova in un momento di difficoltà, restano in vigore anche per il 2019 alcuni strumenti che permettono di sospendere i versamenti delle rate del mutuo.

Il primo è il Fondo di Solidarietà prima casa istituito con la legge 244/2007 e rivolto a coloro che stanno rimborsando un finanziamento ipotecario contratto per l’acquisto dell’abitazione principale.

Per accedere al beneficio è necessario che nei tre anni che precedono la richiesta si siano verificati eventi a danno del titolare del mutuo. Come ad esempio i seguenti: la perdita di lavoro o l’insorgenza di handicap gravi o di non autosufficienza. Oltre a questo, il reddito Isee dell’intestatario non deve superare i 30mila euro, l’importo del prestito non deve essere maggiore di 250mila euro e il finanziamento deve essere in ammortamento da almeno un anno.

Se sussistono tutti questi requisiti, è possibile usufruire della sospensione del pagamento delle rate per un massimo di 18 mesi. La richiesta può essere inoltrata anche due volte purché il periodo di sospensione non superi in totale il tetto massimo (18 mesi).

La richiesta va presentata alla banca che ha erogato il finanziamento, servendosi dell’apposito modello disponibile sul sito di Consap, la Concessionaria che gestisce il Fondo. La sospensione diventa operativa entro 30 giorni lavorativi da quando l’accettazione della domanda viene comunicata dalla banca all’intestatario del mutuo.

Non si può invece richiedere la sospensione se si è in ritardo con i pagamenti per un periodo che supera i 90 giorni consecutivi e se, sull’immobile oggetto del mutuo, è stata avviata da terzi una procedura esecutiva. Quest’ultima viene però revocata se è stata avviata durante il periodo di sospensione. Infine, in caso di decesso del mutuatario, la domanda può essere inoltrata dall’erede o da chi subentra nel pagamento delle rate.

Il secondo strumento che, salvo ulteriori proroghe, resterà in vigore sino a tutto il 2020 è il risultato di un accordo sottoscritto dall’Abi (Associazione bancaria italiana) con associazioni dei consumatori, Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dell’Economia e delle Finanze.

In tal caso, la moratoria ha una durata massima di 12 mesi ma la sospensione vale solo per la quota capitale della rata, mentre si versano gli interessi maturati sull’intero capitale. Per usufruire del beneficio devono essere soddisfatti i seguenti requisiti: nei due anni precedenti la domanda devono essersi verificati eventi quali la perdita del lavoro, la sospensione o la riduzione dell’orario di lavoro per almeno 30 giorni, anche se si è in attesa che vengano autorizzate misure di sostegno al reddito (ad esempio, la cassa integrazione). La domanda va presentata al soggetto che ha erogato il mutuo insieme alla documentazione che attesti la conformità con i requisiti richiesti.

Offerte Mutuo Acquisto prima casa

Prodotto: Mutuo Tasso Fisso
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,60% (Irs + 0,70%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,27%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 53.072,47
Rata mensile € 221,14
Prodotto: Mutuo Acquisto Tasso Fisso Last Minute
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,88% (Irs 20A + 0,65%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,23%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 54.547,28
Rata mensile € 227,28
Prodotto: Mutuo Base
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 1,00% (Irs 20A + 0,49%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,29%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 55.187,32
Rata mensile € 229,95

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

Mutuo casa: trova il migliore Calcolo rata mutuo »
Vota la news:
Valutazione media: 4,6 su 5 (basata su 13 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 18/08/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Guide ai mutui

Guide Mutui