02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Casa, le novità contenute nel DDL concorrenza 2017

pubblicato da il 7 settembre 2017
Casa, le novità contenute nel DDL concorrenza 2017

Contestualmente alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, e dopo un iter durato circa due anni, è entrato in vigore il 29 agosto scorso il DDL concorrenza 2017 contenente anche nuove disposizioni riguardanti il settore della casa e, più precisamente, le polizze assicurative legate ai mutui e il leasing immobiliare prima casa.

In materia di polizze, il nuovo DDL concorrenza prevede che le banche non possano più condizionare l’erogazione del finanziamento alla sottoscrizione di un contratto assicurativo (ricordiamo che l’unica polizza assicurativa obbligatoria è quella scoppio/incendio). Ma se una tale polizza viene proposta (ad esempio quando il richiedente non offre sufficienti garanzie di solvibilità), la banca ha l’obbligo di dichiarare se percepisce una provvigione, indicandone l’entità, oltre che di presentare almeno due preventivi alternativi di compagnie assicurative non legate alla banca stessa. Se non lo fa, rischia una sanzione.

Il cliente ha invece da parte sua il diritto di cercare autonomamente sul mercato una assicurazione più conveniente rispetto a quella proposta dalle banca, purché nel rispetto di alcuni parametri indicati dalla stessa, che è obbligata ad accettarla senza modificare le condizioni previste dal contratto di finanziamento. Se il cliente decide di sottoscrivere la polizza mutuo proposta dalla banca, ha il diritto di recedere entro 60 giorni senza che vi siano ripercussioni sul mutuo.

Un’altra novità riguarda il leasing immobiliare per il quale, in generale, è prevista la risoluzione del contratto in caso di mancato pagamento di sei canoni mensili o due trimestrali anche non consecutivi. Il DDL concorrenza ha infatti modificato le condizioni relative al leasing immobiliare prima casa e ha stabilito che, su richiesta dell’utilizzatore, sia concessa una sospensione nel pagamento dei canoni sino a 12 mesi in caso di perdita del lavoro anche non subordinato.

Offerte Mutuo Acquisto prima casa

  • Prodotto:Mutuo Giovani Fisso
    Finalità:Acquisto prima casa
    Importo:€ 50.000
    Tasso:1,60% (Tasso finito)
    Tipo Tasso:Fisso
    TAEG:1,97%
    Durata:20 anni
    Costo totale:€ 58.458,98
  • Rata mensile € 243,58
  • Verifica fattibilità
  • Prodotto:MutuoNow
    Finalità:Acquisto prima casa
    Importo:€ 50.000
    Tasso:1,60% (Tasso finito)
    Tipo Tasso:Fisso
    TAEG:2,05%
    Durata:20 anni
    Costo totale:€ 58.458,98
  • Rata mensile € 243,58
  • Verifica fattibilità
  • Prodotto:Gran Mutuo Casa Semplice
    Finalità:Acquisto prima casa
    Importo:€ 50.000
    Tasso:1,74% (Irs 20A + 0,36%)
    Tipo Tasso:Fisso
    TAEG:1,95%
    Durata:20 anni
    Costo totale:€ 59.239,46
  • Rata mensile € 246,83
  • Verifica fattibilità

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

Mutuo casa: ottieni il migliore per te Calcolo rata mutuo »
Vota la news:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 6 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai mutui

Guide Mutui