02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Abi proroga a fine luglio prossimo la sospensione delle rate di mutui e prestiti

pubblicato da il 11 gennaio 2018
Abi proroga a fine luglio prossimo la sospensione delle rate di mutui e prestiti

L’Associazione bancaria italiana (Abi) ha annunciato la proroga sino al 31 luglio 2018 dell’accordo ‘Sospensione della quota capitale dei crediti alle famiglie ‘, siglato nel 2015 da Abi e da una quindicina di associazioni dei consumatori. La moratoria, che coinvolge il mercato del credito al consumo e quello dei mutui prima casa, prevede che le famiglie in difficoltà possano sospendere sino a 12 mesi il versamento della quota capitale del proprio finanziamento, continuando però a versare la quota relativa agli interessi.

Nel caso dei crediti al consumo, il finanziamento deve avere una durata superiore ai 24 mesi mentre i requisiti richiesti sono legati a eventi accaduti dopo la firma del contratto e nei due anni precedenti la presentazione della domanda. Cioè: a) la perdita del posto di lavoro a tempo determinato o indeterminato o dei rapporti lavorativi di cui all'art. 409 del cpc; b) decesso; c) handicap grave o condizione di non autosufficienza; d) sospensione o riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni anche in attesa dell’emanazione di provvedimenti di autorizzazione dei trattamenti di sostegno del reddito (ad esempio la cassa integrazione). Possono inoltre richiedere la sospensione per 12 mesi anche “i mutuatari titolari dei mutui garantiti da ipoteche su immobili adibiti ad abitazione principale, nei soli casi di cui alla lettera d)”.

Secondo i dati forniti dall’Abi, sino a ottobre 2017, tra credito al consumo e mutui, hanno usufruito complessivamente della sospensione poco meno di 17mila famiglie per un controvalore totale di 465 milioni di euro, mentre la maggior liquidità resa disponibile nei 12 mesi è stata di 118 milioni di euro. In particolare, per quanto riguarda i mutui, le domande di sospensione si sono concentrate soprattutto al Nord con il 49,3% delle richieste pervenute a fronte del 26,4% del Centro e del 24,3% del Sud e Isole.

Offerte Mutuo a Tasso Fisso

Prodotto: Mutuo Giovani Fisso
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 1,40% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,78%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 57.355,21
Rata mensile € 238,98
Prodotto: Mutuo In Tasca - Giovani
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 1,40% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,78%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 57.355,21
Rata mensile € 238,98
Prodotto: Mutuo A Tasso Fisso
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 1,45% (Irs 20A + 0,00%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,68%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 57.635,42
Rata mensile € 240,15

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

Mutuo casa: trova il migliore Calcolo rata mutuo »
Vota la news:
Valutazione media: 4,6 su 5 (basata su 13 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 19/07/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai mutui

Guide Mutui