02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Concessionarie auto: il futuro è su internet

Concessionarie auto: il futuro è su internet

La pandemia ha messo a soqquadro il mercato automobilistico e per ora non sono bastati neppure gli incentivi per riportare i dati delle vendite ai livelli pre-Covid.

Gli operatori sono in sofferenza e sono necessarie nuove idee per dare impulso al settore, affidandosi ad esempio all’e-commerce e all’uso della realtà virtuale e della realtà aumentata.

Come stanno iniziando a fare numerose concessionarie auto.

Concessionarie auto: in Italia aumentano gli acquisti online

Se una volta, infatti, per acquistare un’auto era d’obbligo la visita in concessionaria (anzi più di una visita), oggi non è sempre così e in futuro si procederà sempre di più con la compravendita su internet. MotorK ha stimato infatti che tra 4 anni il 18% dei cittadini europei comprerà la macchina online e il 79% utilizzerà comunque il web nelle diverse fasi del processo d’acquisto, riservandosi di recarsi personalmente dal rivenditore solo per definire la trattativa. Già adesso, a causa degli effetti della pandemia, il numero delle persone in Italia che hanno cercato informazioni sul web prima di comprare l’auto è aumentato del 34%, mentre il 50% dei consumatori non esclude di affidarsi completamente a internet per l’acquisto del veicolo.

Acquistare l’auto sul web e ritirarla in concessionaria

Anche le case automobilistiche si stanno adeguando e non è un caso che la Ford Mustang Mach-E venga venduta solo online. Gli interessati possono configurare l’auto come meglio preferiscono sul sito ufficiale del marchio, e procedere successivamente all’acquisto versando un anticipo e scegliendo in quale concessionaria Ford ritirare la vettura. Suzuki si è mossa nella medesima direzione con i sistemi Suzuki Smart Buy e Suzuki Smart Meet che permettono di prenotare l’auto online dopo averla attentamente visionata in video-chiamata con il rivenditore.

Scegliere l’auto nelle concessionarie auto virtuali

Non meno interessanti gli showroom virtuali (Audi ne ha da tempo uno a Londra) nei quali i potenziali clienti possono sfogliare l’intera gamma su mega schermi multimediali, selezionando colorazioni, optional e quant’altro, senza che l’auto sia fisicamente presente. I vantaggi sono sia per i concessionari auto, che possono mostrare un numero indefinito di vetture senza l’esigenza di avere grandi spazi a disposizione. E per i clienti che, con la realtà aumentata, possono scoprire ogni dettaglio del veicolo toccando semplicemente uno schermo.

Sconti fino al 40% Trova la tua Auto
pubblicato da il 3 settembre 2021

Offerte confrontate

Confronta le offerte di noleggio auto a lungo termine su Facile.it e risparmia sulla tua auto a noleggio. Bastano 3 minuti!

Guide auto

  • Ricambi auto usati: quando convengono e dove trovarli

    Ricambi auto usati: quando convengono e dove trovarli

    Acquistare un'auto non è solo un sogno che si...

  • Calcolo svalutazione auto: come avviene

    Calcolo svalutazione auto: come avviene

    Al giorno d'oggi, molti non sanno come avviene il...

  • iPatente, il portale dell'automobilista: cos'è e a cosa serve

    iPatente, il portale dell'automobilista: cos'è e a cosa serve

    Il Portale dell’Automobilista è un sito web...

Guide auto

RECUPERO PREVENTIVI

Accedi con la tua email

Riceverai un’email che ti permetterà di fare accesso e di visualizzare i tuoi preventivi.

Accedi