02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Park Assist

Nel tempo la guida è diventata sempre più facile grazie alla presenza di sistemi che rendono le manovre più fluide. Tra gli optional, che in realtà molte case costruttrici inseriscono di serie, vi è il park assist. Il sistema in passato era previsto di serie solo nelle auto del segmento lusso, mentre ora sempre più spesso è presente anche nelle utilitarie e city car.

Il park assist è un insieme di sensori e camere che rilasciano degli avvisi sonori nel momento in cui ci si avvicina troppo ad un veicolo durante le operazioni di parcheggio e nelle versioni più evolute gestisce anche parte della manovra. Tutti sanno che in città gli spazi disponibili per il parcheggio sono limitati e in molti casi si rinuncia alla manovra perché gli spazi angusti comportano un'elevata probabilità di urtare i veicoli già presenti nelle aree di sosta. Il park assist consente di fare manovra senza tale rischio.

In molti casi si parla anche di parcheggio semi-automatico, infatti i veicoli più evoluti hanno un park assist in grado di gestire in maniera automatica la manovra. Il sistema è in grado di individuare il parcheggio disponibile, valutare se lo spazio di manovra è sufficiente (solitamente è ritenuto tale se vi è uno spazio superiore di un metro rispetto alla lunghezza del veicolo) ed eseguire le manovre di sterzo. Deve però essere sottolineato che spetta al guidatore gestire i freni, il cambio e il comando del gas.

Il sistema di parcheggio assistito deve essere attivato dal guidatore. Nel caso in cui al primo tentativo non si riesca nella manovra di parcheggio, l'auto si riposizionerà nella situazione iniziale per un nuovo tentativo.

Solitamente questo sistema funziona molto bene quando il parcheggio è parallelo, ad esempio lungo la carreggiata, mentre non tutti i sistemi sono in grado di realizzare il parcheggio a spina di pesce.

RECUPERO PREVENTIVI

Accedi con la tua email

Riceverai un’email che ti permetterà di fare accesso e di visualizzare i tuoi preventivi.

Accedi