02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Guida al cambio gomme invernali 2018: costi, obblighi e sanzioni

pubblicato il 16 aprile 2018
Guida al cambio gomme invernali 2018: costi, obblighi e sanzioni

Dal 15 aprile 2018 scade l'obbligo di tenere le gomme invernali e scatta la possibilità della sostituzione: quindi, sarà possibile procedere al cambio con le gomme estive fino al 15 maggio. Il cambio gomme è sempre consigliabile: vediamo quali sono i costi preventivabili per l'operazione, le prescrizioni richieste dalla normativa vigente e i rischi per chi non provvede tempestivamente ad effettuare la sostituzione delle gomme invernali.

L'obbligo del cambio gomme

Per la circolazione in alcune strade o autostrade o per chi abita in determinate province, il Codice della Strada e le circolari del Ministero dei Trasporti impongono l'obbligo di montare appositi pneumatici invernali o, in alternativa, di tenere sempre a bordo le catene da neve. Gli pneumatici che possono essere montati solitamente devono rispondere alle caratteristiche previste dal libretto di circolazione, anche se è consentito l'uso di gomme da neve con codici di velocità anche inferiori rispetto a quelli del veicolo, fino a scendere alla categoria Q (che corrisponde alla velocità massima di 160 km/h). Tuttavia, per i veicoli che montano pneumatici di tipo M+S non è permesso circolare con codici di velocità inferiori: per questa categoria di soggetti è previsto l'obbligo di sostituzione delle gomme per il periodo che va dal 16 maggio al 14 ottobre, montando appositi pneumatici estivi. Il cambio gomme invernali, peraltro, risponde anche ad una logica di efficienza nella circolazione del veicolo, dal momento che montare pneumatici estivi aumenta la tenuta in strada e ottimizza il consumo del carburante e l'usura degli pneumatici: le gomme estive, infatti, sono più adatte per il manto asciutto e bagnato, tipico della stagione primaverile, grazie ad una maggiore superficie di contatto che ottimizza i tempi di frenata e riduce il rischio di aquaplaning.

Cambio delle gomme: quando farlo e quanto costa

L'obbligo del cambio gomme è previsto dall'art. 6 del Codice della strada, che disciplina anche le tempistiche generali: per il periodo che va dal 15 novembre al 15 aprile, infatti, sono imposte le gomme invernali per tutti i veicoli a quattro ruote, anche se le circolari ministeriali e le singole leggi regionali possono prevedere un regime di eccezioni: così, è possibile procedere al cambio gomme fino ad un mese prima dell'inizio dell'obbligo (15 ottobre) e alla sostituzione fino ad un mese dopo la scadenza del termine (15 maggio); le Regioni, però, possono prevedere delle modifiche ai termini, a seconda delle condizioni climatiche attese, quindi è bene informarsi presso gli organi amministrativi competenti di volta in volta. Sicuramente, una delle ragioni per cui il cambio gomme è poco piacevole per gli automobilisti è legata ai costi necessari all'acquisto delle gomme, al montaggio delle stesse e all'eventuale custodia degli pneumatici smontati di volta in volta. Si tratta di una spesa che può variare dai 70 ai 140 euro per l'acquisto degli pneumatici, cui bisogna aggiungere la manodopera del gommista e i costi legati alla manutenzione o al deposito delle gomme sostituite. Tuttavia, è possibile adottare accorgimenti per risparmiare sui costi: ad esempio, si può acquistare in una volta un set aggiuntivo di cerchi che permette di evitare di volta in volta i costi di montaggio. Inoltre, è possibile abbattere i costi di stoccaggio, se si ha a disposizione una cantina o altro posto fresco e non esposto al sole. Invece, è assolutamente da sconsigliare la pratica di montare gomme diverse (ad esempio, due pneumatici estivi e due invernali), perché l'equipaggiamento disomogeneo, oltre ad essere punito dalla legge, espone a tutta una gamma di rischi rispetto alla tenuta in strada ed alla sicurezza.

I rischi e le sanzioni

Per gli automobilisti che non rispettano l'obbligo di montare pneumatici invernali o catene a bordo durante i mesi per cui è previsto l'obbligo, sono previste sanzioni amministrative, che variano da una multa di 41 euro in città agli 85 euro se l'infrazione è commessa in autostrada. Per chi, dopo la prima sanzione viene trovato ancora una volta senza gli pneumatici richiesti, la multa è sempre di 85 euro, ma si aggiunge anche la decurtazione di 3 punti dalla patente. Al di là delle multe praticabili dalle forze dell'ordine, è bene sapere che montare gomme non adatte alla stagione in corso può dare adito a numerosi rischi per la sicurezza, perché diminuisce la tenuta in strada e l'aderenza all'asfalto, i tempi di frenata possono risentirne, e così via. Peraltro, è bene sapere che il conducente che non rispetta l'obbligo della dotazione invernale/estiva e causa, con un incidente, lesioni ad un pedone o ad altro conducente, può subire un processo penale per il resto di omicidio e lesioni stradali: si tratta di un'ulteriore fonte di deterrenza, per ricorrere, secondo i termini di legge, al cambio delle gomme richiesto dalla normativa vigente.

Vota la news:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 39 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 15/07/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta gli pneumatici dei migliori produttori e scegli le tue nuove gomme.

I migliori produttori

  • Pneumatici Michelin
  • Pneumatici Hankook
  • Pneumatici Nexen
  • Pneumatici Bridgestone
  • Pneumatici Continental
  • Pneumatici Pirelli
  • Pneumatici Nokian
  • Pneumatici Barum
  • Pneumatici Kumho
  • Pneumatici Falken
Altre marche di pneumatici

Gomme per ogni stagione

  • Gomme invernali

    Per guidare in tutta sicurezza anche nei mesi invernali.

  • Gomme estive

    Per una performance ideale durante le stagioni più calde.

  • Gomme 4 stagioni

    Per una guida ben bilanciata e adatta ad ogni occasione.