02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Risparmio energetico: italiani favorevoli all'autoproduzione di elettricità

pubblicato da il 10 aprile 2015
Risparmio energetico: italiani favorevoli all'autoproduzione di elettricità

La stragrande maggioranza degli italiani è favorevole all’autoproduzione di elettricità e la fonte preferita è il solare. Nell’era dell’accresciuta sensibilità per il risparmio energetico, motivata da questioni ambientali e di costi in bolletta, emerge in tutta la sua forza la voglia di indipendenza dai gestori e dalle fluttuazioni del mercato delle tariffe luce.

A sottolineare questa nuova esigenza degli italiani è stato l’ex ministro Alfonso Pecoraro Scanio, attuale presidente della Fondazione UniVerde, nel corso di un convegno tenutosi al Solarexpo 2015, l’evento dedicato alle fonti rinnovabili e all’efficienza energetica. Nel suo intervento, basato sui dati raccolti nel dodicesimo rapporto “Gli italiani e il solare”, Pecoraro Scanio ha ribadito come ben l’84% degli italiani si dica favorevole all’indipendenza energetica, mettendo il solare al primo posto tra le fonti rinnovabili. Una scelta più che un proposito, in quanto il 70% degli intervistati ha già preso in esame soluzioni per l’installazione dei pannelli solari nella propria abitazione o azienda.

Tra il dire e il fare, però, ci sono di mezzo le lungaggini della burocrazia e i costi elevati: il 64% rinuncia all’impianto fotovoltaico per paura di perdere intere giornate dietro a moduli e scartoffie varie, mentre il 40% si dice spaventato dall’invasività dell’intervento tecnico per l’impianto. Paure che potrebbero svanire con il ritorno ad una politica di incentivazione, possibilmente più snella che in passato, capace di coniugare le esigenze del Paese con quelle dei cittadini: risparmio energetico e autoproduzione di energia potrebbero assicurare lavoro, soprattutto con le piccole produzioni distribuite, così come il rispetto per l’ambiente attraverso le fonti rinnovabili e il contenimento dei costi per famiglie e PMI.

All’interno di un mercato dell’elettricità che non si è dimostrato pronto ad abbandonare il regime di maggior tutela, con lo slittamento dei termini per il passaggio definitivo al mercato libero, sono quindi gli italiani a chiedere l’indipendenza energetica.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy