02 55 55 000 Lun-Sab 9.00-21.00

Passaggio al Mercato Libero luce e gas: sono previsti dei costi?

pubblicato il 7 agosto 2019
Passaggio al Mercato Libero luce e gas: sono previsti dei costi?

Il mercato libero offre sempre più spesso interessanti tariffe per la fornitura di luce e gas. Chi è cliente del mercato tutelato può quindi scegliere di sfruttare una di queste proposte tariffarie per un risparmio sicuro sulle bollette.

Una delle prime domande che ci si pone prima di cambiare gestore è relativa a quali possono essere i costi del passaggio da un mercato all'altro.

Si tratta di una domanda più che lecita visto che un'eventuale spesa per procedere al passaggio dal mercato tutelato a quello libero potrebbe ridurre la convenienza delle offerte dei fornitori di luce e gas.

Per tranquillizzare i consumatori, i diversi fornitori sottolineano sempre come il passaggio da un mercato all'altro sia completamente gratuito, ossia non preveda spese specifiche per diventare cliente di un fornitore del mercato libero.

Va però sottolineato che vi sono comunque delle spese, non legate strettamente al passaggio ma alla stipula del nuovo contratto di fornitura. In particolare, si deve prevedere la possibilità che il gestore richieda un deposito cauzionale. Va però evidenziato che tale richiesta è sempre meno effettuata visto che le nuove tendenze relative alle offerte di luce e gas prevedono il pagamento attraverso la domiciliazione bancaria oppure tramite carta di credito. In questo caso, quindi, la cauzione non verrà richiesta dal fornitore e si potrà dire che il passaggio al mercato libero è completamente a costo zero.

Nel caso in cui si scelga la tipologia di pagamento classico, ossia con il bollettino postale, si dovrà invece pagare una cauzione. Questa è stata definita dall'ARERA (Autorità per la Regolamentazione di Energia, Reti e Ambiente) e può variare a seconda del tipo di contratto che viene richiesto.

Nel caso della fornitura di gas, quindi, il deposito cauzionale può essere di massimo 25 euro per contratti che prevedono consumi annui inferiori ai 500 metri cubi di gas. Il costo del deposito cauzionale sale invece a 77 euro per contratti che prevedono consumi compresi tra i 500 e i 5 mila metri cubi di gas all'anno.

Per la corrente elettrica, invece, il deposito cauzionale varia in funzione della potenza elettrica. Al momento, l'ARERA ha previsto un costo di 11.50 euro per ogni kW di potenza. Considerando che le famiglie medie utilizzano una potenza di 3 kW, si avrà che per una famiglia tipo esso sarà di circa 35 euro.

Non bisogna dimenticare che al momento del passaggio al mercato libero automaticamente cessa il contratto di luce o gas con il mercato tutelato: questo significa che entro 30 giorni il consumatore dovrà ricevere la restituzione del deposito cauzionale che aveva versato al momento della stipula del primo contratto.

Quando si parla di passaggio dal mercato tutelato a quello libero è bene ricordare che si intende esclusivamente il cambio di fornitore energetico e non di distributore. Questo significa che tutte le spese legate non ai consumi di luce o gas ma esclusivamente ai servizi, alla gestione dei contatori e alla distribuzione dell'energia restano invariati indipendentemente dal fornitore che si sceglie.

Comprendere la differenza tra i due ruoli è fondamentale per valutare le offerte dei diversi fornitori energetici e comprendere quali siano invece le voci in bolletta. Queste restano pressoché invariate indipendentemente dal fornitore o dal mercato che si sceglie. Pertanto, è bene ricordare che i costi legati al contatore o ad altre voci di competenza dell'azienda di distribuzione non incidono in nessun modo sul passaggio dal mercato tutelato a quello libero essendo completamente indipendenti dal venditore di energia elettrica o di gas.

Migliori offerte energia elettrica del mese

Fornitore: SORGENIA SPA
Prodotto: Next Energy Luce
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0474
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0474
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:€ 0,0000
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 42,99 € 515,86/anno
Fornitore: Optima Spa
Prodotto: Optima Start Luce
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0540
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0540
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario, Bollettino
Spesa mensile: € 43,79 € 525,44/anno
Fornitore: Wekiwi
Prodotto: Offerta standard domestico
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0530
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0530
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 43,92 € 526,98/anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi energia elettrica

Energia: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 4,3 su 5 (basata su 13 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 21/10/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce