02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Riforma delle tariffe elettriche: bollette più chiare dal 2016

pubblicato da il 3 dicembre 2015
Riforma delle tariffe elettriche: bollette più chiare dal 2016

L’arrivo del 2016 segnerà una svolta storica per l’elettricità, protagonista di un profondo cambiamento all’insegna di una maggiore trasparenza in bolletta. In prospettiva del definitivo passaggio al mercato libero, previsto nel 2018, e in ottemperanza a quanto stabilito dalla direttiva europea 27/2012 sull’efficienza energetica, con il nuovo anno i circa 30 milioni di utenti domestici italiani potranno gradualmente giovarsi della riforma delle tariffe elettriche che prevede l’abolizione dell’attuale struttura progressiva delle tariffe di rete e per gli oneri generali di sistema.

Cosa significa? Con il 2016 prende il via una riforma dell’elettricità destinata a uniformare i costi di rete, quelli sostenuti dai gestori per portare l’energia nelle nostre case, e di sistema, ovvero di interesse generale per l’intero sistema elettrico nazionale. Componenti che incidono per circa il 40% nelle bollette degli italiani e che da circa 40 anni prevedono soglie di costo diverse in base ai consumi di ciascun utente. Entro il 1° gennaio 2018, quindi, i costi di rete e di sistema saranno uguali per tutti, a vantaggio di una maggiore chiarezza della bolletta elettrica.

A sorvegliare sull’attuazione della riforma delle tariffe elettriche sarà l’AEEGSI - Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico, chiamata a verificare la corretta applicazione di una legge che promette di mettere fine all’extra-costo per i consumi efficienti e di garantire una maggiore equità tra consumatori. L’abbattimento delle attuali soglie fisse, infatti, sarà accompagnato da meccanismi di salvaguardia, come la gradualità dei costi per i bassi consumi e per le situazioni più particolari: la spesa sarà comunque proporzionale ai consumi, verranno tutelate le famiglie numerose e chi ancora non è raggiunto dal metano (zone non metanizzate). Allo stesso modo, le famiglie a basso reddito saranno tutelate con il bonus sociale di sconto, per il quale sono previsti sia l’ampliamento dell’applicazione che l’aumento degli sconti.

Quali i vantaggi? Oltre alle bollette più chiare e un sistema più equo, la riforma delle tariffe elettriche mira a favorire l’installazione delle apparecchiature elettriche efficienti, come le pompe di calore, ma anche l’acquisto di auto elettriche. L’obiettivo è quello di dipendere sempre meno dagli idrocarburi, a favore delle fonti rinnovabili, comprese quelle derivanti dall’energia autoprodotta e consumata sul posto.

Vota la news:

Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 22 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy