02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

La Strategia energetica nazionale

pubblicato da il 22 ottobre 2012
La Strategia energetica nazionale

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la settimana scorsa la Strategia energetica nazionale, un documento che definisce gli obiettivi e le strategie della politica energetica italiana. Erano vent'anni che l’Italia non si dotava di uno strumento simile, diffuso invece negli altri Paesi sviluppati. Il documento è stato preparato per una consultazione pubblica, rivolta soprattutto agli esperti del settore, alle aziende e alle associazioni di consumatori. Per il suo impatto sui mercati dell’energia, però, il documento avrà nei prossimi anni anche ricadute su tutti gli utenti finali.

Gli obiettivi della Strategia sono diversi. Il primo è quello dell’allineamento dei prezzi dell’energia all’ingrosso alla media europea. Un secondo obiettivo è poi la riduzione della dipendenza dalle importazioni, che costano al Paese 62 miliardi di euro l’anno. Tra gli altri obiettivi, vi sono la riduzione delle emissioni di anidride carbonica, fino al 19%, e l’aumento nell’uso delle rinnovabili, che entro il 2020 dovrebbero arrivare al 20% del totale dell’energia consumata nel nostro Paese.

Il documento definisce anche alcune priorità su cui concentrare l’azione pubblica, innanzitutto l’efficienza energetica, sia nelle attività produttive sia nell’edilizia. A questa si accompagnano una maggiore integrazione con gli altri mercati europei, il sostegno alle rinnovabili e un aumento della produzione nazionale di idrocarburi, soprattutto grazie a un alleggerimento degli oneri burocratici, spesso inutili e ridondanti.

Nel complesso, la Strategia colma un vuoto importante nell’azione di governo e rappresenta un passo avanti per il rispetto degli obiettivi europei e per l’evoluzione del mercato dell’energia in Italia. Restano tuttavia non pochi dubbi, soprattutto perché molte delle misure proposte, soprattutto quelle relative alle rinnovabili e alla riduzione delle emissioni, sono destinate ad avere un effetto negativo sui prezzi dell’energia, ancora una volta a discapito dei consumatori finali.

Energia: confronta le tariffe Offerte Luce e Gas »
Vota la news:
Valutazione media: 4,9 su 5 (basata su 15 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce