02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Termosifoni accesi: ultimo inverno senza termovalvole?

pubblicato da il 30 ottobre 2015
Termosifoni accesi: ultimo inverno senza termovalvole?

L’inverno è ormai alle porte e per molti italiani, soprattutto al nord, è già arrivato il momento di accendere il riscaldamento. Nella maggior parte delle provincie italiane, infatti, il via libera all’accensione degli impianti è arrivato lo scorso 15 ottobre, per un massimo di 14 ore al giorno. Limiti che, con la direttiva europea 2012/27/UE sull’efficienza energetica, stanno già sparendo e ciò grazie alla progressiva adozione delle termovalvole per la contabilizzazione del calore.

Ma sarà davvero l’ultimo anno senza termovalvole con contabilizzatore? Stavolta sembra proprio di sì. Dopo numerosi rinvii, dovuti soprattutto alle difficoltà nell’adeguare i vecchi impianti di riscaldamento alle nuove norme, stavolta tutto lascia presagire che la scadenza del 31 dicembre 2016 verrà rispettata. A ordinarcelo sono l’Europa e un mercato dell’energia sempre più votato al rispetto ambientale e ai consumi ridotti. In un’Italia che si appresta al definitivo passaggio al mercato libero di gas e luce, anche questo rimandato non senza polemiche al 2018, ulteriori proroghe non sono ammesse.

Ma le termovalvole sono davvero così vantaggiose? Sì e chi le ha già installate lo sa bene. Il contributo alla riduzione dell’inquinamento è solo uno dei numerosi effetti positivi di una misura che renderà più performanti e meno costosi gli impianti di riscaldamento centralizzati, portandoli al livello dell’autonomo. Grazie alle termovalvole, infatti, è possibile impostare la temperatura desiderata in ogni stanza e, con i contabilizzatori, pagare solo per i consumi effettivi.

E per chi non rispetterà il termine del 31 dicembre 2016? Oltre a non risparmiare sul medio/lungo periodo, a fronte dell’investimento iniziale di circa 90 euro a termosifone, gli inadempienti rischieranno multe dai 500 ai 2500 euro. Parlando di risparmio energetico, traducibile anche in termini di consumi e costi energetici, le termovalvole con contabilizzatore dovrebbero portare a un guadagno del 15/20% in termini di efficienza. Un dato non da poco, soprattutto nelle aree più fredde del Paese.

Vota la news:

Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 19 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy