02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

«Energia: diritti a viva voce», un progetto Adiconsum

pubblicato da il 10 giugno 2014
«Energia: diritti a viva voce», un progetto Adiconsum

«Energia: diritti a viva voce» è un progetto realizzato da 18 associazioni dei consumatori per tutelare i diritti dei cittadini nelle forniture di energia elettrica e gas. L’obiettivo è quello di rendere i consumatori italiani più consapevoli dei loro diritti, costruendo un mercato competitivo, consentendo risparmi nei consumi e promuovendo un miglioramento dell’efficienza energetica in ambito domestico.

Tra le federazioni coinvolte nel progetto figura come capofila Adiconsum − un'associazione di consumatori attiva dal 1987 − insieme ad altre importanti realtà come Altroconsumo, Codacons e Federconsumatori. Principale finanziatore dell’iniziativa è invece l’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico: questa sinergia ha portato all’allestimento di un sistema di servizi per la tutela degli utenti italiani.

Le realtà coinvolte hanno infatti costruito una rete di 31 sportelli sul territorio nazionale e un numero verde unico (800.82.12.12) per poter informare ed assistere i consumatori su tutte le problematiche legate alle utenze domestiche di elettricità e gas, come ad esempio reclami, problemi di doppia fatturazione e contratti truffa. Secondo un comunicato Adiconsum del 3 giugno 2014, nel primo trimestre di quest’anno sono state 683 le chiamate ricevute dal numero verde: la maggior parte di esse ha segnalato problemi di fatturazione legati a errori nelle letture del contatore, nei conguagli e nelle rateizzazioni.

A commento di questi dati, il presidente di Adiconsum Pietro Giordano ha annunciato che la sua associazione «porrà all’Antitrust il problema degli anticipi in bolletta, che appaiono come un finanziamento alle aziende dell’energia senza interessi»; allo stesso tempo si è detto intenzionato a chiedere al Governo «una norma che renda obbligatoria la conciliazione paritetica, così come avviene nei contenziosi telefonici». Per quanto riguarda infine i contratti non richiesti, altrimenti noti come «contratti truffa», Adiconsum chiederà la corresponsabilità tra produttori e distributori, con l’obiettivo di porre un freno a questo fenomeno in deciso aumento.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy