02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Luce e gas: i consumi degli italiani tornano a crescere nel 2015

pubblicato da il 29 settembre 2015
Luce e gas: i consumi degli italiani tornano a crescere nel 2015

Dopo tanti anni di crisi, torna finalmente il segno più per i consumi di luce e gas degli italiani. Nei primi otto mesi del 2015, la domanda elettrica è infatti cresciuta del 2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Anche meglio il dato del gas naturale: +9,4%.
Nel caso dell’elettricità, la domanda è cresciuta soprattutto nei mesi estivi. A luglio è aumentata del 13,4% rispetto al luglio 2015, mentre ad agosto è cresciuta del 4,8%. Tra l’altro, l’estate 2015 ha fatto registrare il picco di domanda più alto di sempre: il 29 luglio alle 16 il valore era 59.353 MW, oltre il 15% in più rispetto al picco del 2014.


L’aumento della domanda è stato in parte merito del caldo, che ha fatto accendere i climatizzatori in tutta Italia. Ma non solo: anche eliminando i fattori stagionali, la domanda è aumentata dell’8,1% a luglio e del 2,1% ad agosto. Segno che gli italiani stanno tornado a consumare di più anche per le attività produttive, sebbene occorra aspettare i dati relativi all’ultima parte dell’anno per avere un dato più affidabile.


La ripresa della domanda di elettricità ha avuto un effetto molto positivo anche per i consumi di gas. Le rinnovabili hanno infatti stentato a tenere il passo della domanda e a coprire il fabbisogno sono state le centrali termoelettriche, che  nel complesso hanno fattore registrare un aumento del 9,3% rispetto al 2014. In particolare, a garantire la stabilità del sistema elettrico sono state soprattutto le centrali a gas, che hanno visto crescere i propri consumi del 19%, confermandosi la prima fonte di elettricità per i consumatori italiani.
La domanda di metano è peraltro aumentata dell’8% anche nelle vendite dirette ai consumatori residenziali, per il riscaldamento, per l’acqua calda e per cucinare. A spingere la domanda è stato soprattutto il clima, che nei primi quattro mesi dell’anno è stato più rigido rispetto al (molto mite) 2014.


Nonostante i dati fin qui positivi nel 2015, i livelli pre-crisi sono ancora lontani. Rispetto al 2007, i consumi di elettricità sono inferiori del 6% (corrispondente a 14 miliardi di kWh) mentre quelli di gas naturale addirittura del 16% (corrispondente a 8,2 miliardi di metri cubi).
L’eventuale consolidarsi della crescita economica si accompagnerà nei prossimi mesi e anni a una ripresa più stabile dei consumi energetici, ma per arrivare a livelli superiori al 2007 ci vorrà tempo. Uno degli effetti della crisi economica – almeno questo, positivo – è stato infatti l’aumento dell’efficienza dei consumi finali. Sia le imprese, sia le famiglie hanno imparato in questi anni a fare di più consumando meno: una virtù che consentirà di continuare a risparmiare anche in tempi di crescita.

Energia: confronta le tariffe Offerte Luce e Gas »
Vota la news:
Valutazione media: 4,6 su 5 (basata su 13 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce