02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Cambiare fornitore di elettricità: tutto più facile con il sistema unico

pubblicato da il 21 ottobre 2015
Cambiare fornitore di elettricità: tutto più facile con il sistema unico

La burocrazia si adegua alle richieste dei cittadini e dei gestori entrando nell’era del mercato libero e dei comparatori online con un profondo cambiamento: a partire dal 1° giugno 2016 sarà operativo il Sistema Informativo Integrato (SII), la banca dati nazionale che renderà più facile il passaggio da un fornitore di energia elettrica all’altro. Istituito per dare maggiore slancio alla concorrenza, anche in vista del definitivo passaggio al mercato libero del 2018, il nuovo sistema unico promette tempi più veloci e maggiore semplicità nella transizione da un gestore all’altro.
Come funziona il Sistema Informativo Integrato? Fortemente voluto dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico, il SII sarà gestito da un soggetto diverso dai fornitori, per garantire il rispetto delle regole e, al contempo, un migliore accesso alle informazioni sulle utenze di luce e gas. Come avviene già in settori come la telefonia mobile e fissa, nel momento in cui l’utente deciderà di cambiare gestore, attraverso la procedura anche nota con il nome di switching, l’unico interlocutore rimarrà il venditore, ovvero l’azienda scelta per la nuova fornitura. Questa, da parte sua, non dovrà più interfacciarsi con l’ex fornitore dell’utente, ma direttamente con il Sistema Informativo Integrato, dal quale potrà recuperare i dati necessari all’attivazione del servizio, senza il rischio di possibili intralci durante il percorso.
Anche il SII avrà degli obblighi, ovvero tutelare l’utente durante il cambio di fornitore dell’energia elettrica garantendogli tempi certi. A proposito di tempistiche, queste saranno ridotte a tre settimane, rispetto al mese attuale. Nell’ambito di queste novità legate all’istituzione del SII rientra anche il processo unico e indifferenziato per lo “switching con riserva”, ovvero la facoltà di ritirare, entro i tempi prestabiliti, la richiesta di switching una volta note alcune informazioni relative al cliente finale.  Insomma, dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico arrivano forti segnali improntati alla necessità di maggiore concorrenza e chiarezza in preparazione del passaggio al mercato libero.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 24 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy