02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Elettricità: addio al regime di maggior tutela

pubblicato da il 30 gennaio 2015
Elettricità: addio al regime di maggior tutela

Le famiglie e i piccoli consumatori italiani possono scegliere il proprio fornitore elettrico da ormai quasi otto anni. Dal primo luglio 2007 infatti anche il mercato italiano è stato aperto alla concorrenza tra operatori privati, in linea con quanto stava avvenendo in tutta l’Unione Europea.

Per facilitare la delicata transizione e proteggere i consumatori meno informati, fu introdotto il regime di maggior tutela, ossia un’offerta economica riservata ai piccoli clienti e definita dall'Autorità per l'energia sulla base degli acquisti dell’Acquirente Unico.

Nel 2007, le famiglie e i piccoli consumatori in regime di maggior tutela consumavano complessivamente 124 TWh, scesi a 62 nel 2014. Nello stesso arco di tempo, il numero di clienti serviti in maggior tutela è diminuito di 9,2 milioni di unità, passando da 34,2 a 25 milioni. In particolare, le famiglie che hanno scelto in questi anni di passare al mercato libero sono state 7,1 milioni, pari al 34%. Nel solo 2014, il 4,5% del totale hIl superamento della maggior tutela sarebbe certamente progressivo, richiedendo almeno fino a metà 2016 per diventare effettivo. Si tratterebbe però di un cambiamento epocale per le famiglie italiane: l’apertura alla concorrenza di tutto il mercato dell'elettricità costringerebbe infatti ogni consumatore a informarsi sulle condizioni della propria fornitura e a cercare le offerte migliori tra quelle disponibili.a lasciato la maggior tutela, compiendo il c.d. switching.

Nonostante questo, a inizio 2015 ancora il 70% circa delle famiglie è fornito attraverso il regime di maggior tutela. Le cose potrebbero tuttavia cambiare rapidamente. Sebben manchi ancora l’ufficialità, secondo indiscrezioni il Governo starebbe pensando di eliminare completamente il regime di maggior tutela già con il Ddl Concorrenza, previsto per il Consiglio dei ministri del 20 febbraio.

Un’opportunità e al contempo un rischio, soprattutto per i consumatori più marginali, ma senza dubbio un passo inevitabile per il processo di completamento del mercato europeo dell’energia.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy