02 55 55 000 Lun-Sab 9.00-21.00

Consumi energetici in aumento: cresce apporto fonti rinnovabili

pubblicato da il 17 luglio 2018
Consumi energetici in aumento: cresce apporto fonti rinnovabili

Le fonti rinnovabili sono pronte a ritagliarsi un ruolo da protagonista all’interno del paniere energetico italiano e non stiamo parlando degli obiettivi europei per il 2030, quando secondo l’UE dovranno coprire almeno il 32% dell’intero fabbisogno del vecchio continente. La dimostrazione arriva dai consumi energetici in aumento nei primi tre mesi dell’anno, in buona parte compensati proprio dalle energie pulite.

In base all’analisi trimestrale dell’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico, infatti, le basse temperature di inizio 2018 hanno portato a un aumento dei consumi energetici  del 3%, rispetto allo stesso periodo del 2017, colmato nella misura del 2% dalla crescita dell’energia prodotta dalle fonti rinnovabili. Un dato positivo, quello delle energie pulite, in gran parte dovuto alla forte ripresa dell’idroelettrico: +11% rispetto all’anno passato.

La crescita dell’idroelettrico non è l’unico dato positivo che emerge dall’analisi ENEA, dove si sottolinea anche il -5% per i combustibili solidi, ritenuti i più dannosi per l’ambiente, mentre per il gas la crescita si è limitata all’1%, nonostante le temperature rigide. Le buone notizie sono sia per l’ambiente, sia per i conti delle aziende italiane, considerato che il prezzo medio del gasolio è cresciuto del 2,5% e quello del gas ha fatto registrare un +8% per la materia prima.

L’aumento dei consumi elettrici, inoltre, conferma la fase di ripresa dopo il brusco crollo registrato tra il 2011 e il 2014, seguito dalla fase di stallo durata fino al 2016. In particolare, a crescere nel primo trimestre del 2018 sono stati i consumi civili, con un deciso +4,5%, mentre per l’industria ci si è attestati al +2%. Tra le varie notizie positive, però, c’è quella poco lusinghiera che riguarda le emissioni di CO2: anche se sostanzialmente stabili, nonostante l’aumento dei consumi elettici, le emissioni vanno comunque abbassate nell’ottica degli obiettivi di lungo periodo.

Migliori offerte gas del mese

Fornitore: Optima Spa
Prodotto: Optima Start Gas
Tipologia contratto: Prezzo indicizzato
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,2400
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario, Bollettino
Spesa mensile: € 88,34 € 1.060,12/anno
Fornitore: SORGENIA SPA
Prodotto: Next Energy Gas
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,2143
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 89,77 € 1.077,24/anno
Fornitore: ENEL ENERGIA SPA
Prodotto: Certa per te Gas
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,2241
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario, Bollettino
Spesa mensile: € 93,20 € 1.118,42/anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi gas

Energia: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 18 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 12/11/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce