02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Condizionatori, 5 consigli per avere la casa fresca in estate e risparmiare in bolletta

pubblicato da il 24 giugno 2015
Condizionatori, 5 consigli per avere la casa fresca in estate e risparmiare in bolletta

L’estate è arrivata e le ormai tradizionali ondate di calore minacciano notti insonni per tutti gli italiani che non si sono ancora dotati di un condizionatore. C’è chi non può vivere senza e chi sostiene di non sentirne la necessità, salvo poi affidarsi a un ventilatore con effetti tutt’altro che soddisfacenti. La realtà è che del condizionatore abbiamo paura, non tanto per gli spifferi, quanto per i costi in bolletta!

In entrambi i casi si tratta di timori infondati, a patto di seguire i cinque semplici consigli degli esperti dell'Osservatorio sul vivere sostenibile, messi a punto in occasione della Settimana Europea dell’Energia Sostenibile per aiutarci a mantenere la casa fresca e risparmiare energia.

 

1.    Scegli condizionatore delle giuste dimensioni

Quando si decide di installare un condizionatore è bene scegliere quello adatto all’ambiente da rinfrescare, facendo affidamento sulle informazioni riportate nella confezione e sui consigli dell’installatore. Apparecchi sovradimensionati o sottodimensionati rischiano entrambi di pesare sulla bolletta energetica, così come sul comfort dell’ambiente.

2.    Installalo al riparo dalla luce del sole

Per mantenere l’efficienza del condizionatore e degli split è bene tenerli al riparo dalla luce diretta del sole. Un installatore professionista sa dove posizionare i vari apparati dell’impianto di raffrescamento per ottenere l’ambiente ideale ed evitare inutili sprechi di energia.

3.    Imposta la temperatura tra 25 e 27 gradi

La temperatura ideale di esercizio si ottiene impostando il termostato del condizionatore, al massimo, a 6-7 gradi in meno rispetto a quella dell’ambiente esterno: in estate, il comfort si ottiene già a 27 gradi con umidità relativa compresa fra il 40% e il 60 %. A ringraziarvi saranno sia la bolletta energetica che la vostra gola.

4.    Esegui una manutenzione regolare

Il condizionatore va controllato almeno una volta l’anno: i filtri sporchi, ad esempio, possono ridurre l’efficienza dell’apparecchio e favorire la proliferazione dei batteri.

5.    Mantieni la casa fresca senza accendere il condizionatore

Il raffrescamento passivo è sempre efficace, anche senza la presenza di un condizionatore. Esistono piccoli accorgimenti che consentono di contenere i fastidi del caldo estivo abbassando la temperatura dell’abitazione o dell’ufficio: creare una ventilazione naturale con le finestre e razionalizzare l’uso degli elettrodomestici che producono calore, come forno e apparecchi per l’illuminazione, spegnendoli quando non necessari.

Energia: confronta le tariffe Offerte Luce e Gas »
Vota la news:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 6 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce