02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Mercato libero dell’energia: il passaggio definitivo rimandato al 2019

pubblicato il 6 aprile 2017
Mercato libero dell’energia: il passaggio definitivo rimandato al 2019

L’iter verso il definitivo passaggio al mercato libero dell’energia, fissato inizialmente per il 1° luglio 2018, si fa più lungo. Con un emendamento al ddl Concorrenza, infatti, è stato previsto lo slittamento dell’abolizione del mercato tutelato di un anno. Cosa significa per i consumatori? Di fatto, per un anno in più, fino al luglio 2019, continuerà ad essere possibile scegliere il proprio fornitore sul mercato libero, oppure rimanere all’interno del mercato tutelato, in cui le tariffe di luce e gas sono stabilite trimestralmente dall’Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico.

Il Governo condivide con le associazioni dei consumatori e l’Autorità per l’energia i timori circa possibili aumenti delle bollette, che potrebbero verificarsi in seguito al superamento del mercato tutelato, in cui i fornitori saranno liberi di fissare il prezzo della materia prima e potrebbe risultare più difficoltoso districarsi tra le differenti tariffe. L’obiettivo prioritario, come confermato da Carlo Calenda, Ministro dello Sviluppo Economico, è tutelare le famiglie, anche a costo di prendere del tempo in più pur di garantire che il passaggio avvenga con le dovute cautele.

Come spiega Repubblica, nella fase inziale si verificherà un inevitabile aumento delle tariffe, dato che gli operatori energetici saranno certi di vedere arrivare nuovi clienti; solo in un secondo momento, come avvenuto per la telefonia, inizierà un vero e proprio regime concorrenziale, basato non solo sui prezzi praticati ma, soprattutto, sui servizi aggiuntivi proposti ai consumatori.

Ad oggi, solamente il 32% delle famiglie ha scelto liberamente di passare al mercato libero, anche a causa della poca conoscenza del settore e di una fiducia solo parziale nei mercati. Paradossalmente, però, continua a crescere il numero dei fornitori elettrici, grazie soprattutto alla maggiore concorrenza in termini di offerte all’interno del mercato delle piccole e medie imprese.

Energia: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 15 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce