02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Prezzi dell’energia: elettricità in calo ad ottobre, gas in lieve rialzo

pubblicato da il 5 ottobre 2016
Prezzi dell’energia: elettricità in calo ad ottobre, gas in lieve rialzo

Novità in chiaroscuro sul fronte dei prezzi dell’energia che, dal mese di ottobre, vedono l’elettricità in calo del 1,1% e il gas in rialzo dell’1,7%. Valori che riflettono la stagionalità e l’andamento del mercato, con la diminuzione del costo dell’elettricità che riflette il rientro nella norma dei prezzi all’ingrosso per la materia prima luce.

In base all’aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento per le famiglie e i piccoli consumatori, elaborate dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico, nei prossimi mesi autunnali non dovremmo quindi aspettarci grandi variazioni sul fronte delle tariffe gas e luce, in particolare per i consumatori in tutela.

In base ai dati dell’AEEGSI, infatti, la famiglia “tipo” spenderà circa 499 euro per l’energia elettrica, con un risparmio in bolletta di circa 5 euro rispetto allo steso periodo dell’anno precedente. Un tesoretto che, nonostante il lieve aumento del prezzo del gas nel quarto trimestre del 2016, si andrà a cumulare con quello del gas:  spesa di circa 1.033 euro, con una riduzione del 8,1% su base annua, che porterà ad un risparmio di circa 91 euro a famiglia. Se si guarda ai costi in bolletta della materia prima, senza addentrarci troppo nella questione delle diverse tariffe gas e luce, la spesa per famiglia sarà di circa 96 euro in meno rispetto al 2015. Per l’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico si tratta di una buona notizia, soprattutto in previsione del definitivo passaggio al mercato libero, previsto a partire dal 2018.

Da cosa dipendono queste variazioni di prezzo? Il calo dell’elettricità, spiega l’AEEGSI, va attribuito alla diminuzione dei costi di approvvigionamento all’ingrosso, solo in parte bilanciato dall’aumento registrato per gli oneri generali di sistema. Per il gas, invece, influisce l’atteso aumento dei prezzi all’ingrosso della materia prima, come riflesso alla crescita della domanda su base stagionale. Sempre a proposito del gas, da segnalare anche il leggero aumento dei costi relativi al trasporto, il tutto in parte controbilanciato dal ridimensionamento della spesa per distribuzione e misura, oltre che della componente per la gradualità.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy