02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Auto elettriche: gli obiettivi europei per il 2020

pubblicato da il 21 febbraio 2013
Auto elettriche: gli obiettivi europei per il 2020

La Commissione europea ha da poco svelato un ambizioso piano di incentivi per favorire la diffusione delle auto elettriche in tutta Europa, come misura per ridurre le emissioni nocive e le importazioni di idrocarburi. L’attenzione delle istituzioni europee si è concentrata su due priorità.

La prima è quella dell’uniformità a livello europeo: la Commissione ha scelto il connettore di tipo 2 come standard obbligatorio a livello europeo, un po’ come avvenuto con lo standard micro usb per i caricabatterie dei cellulari. Nel caso delle auto, il provvedimento è ancora più importante perché consente di spostarsi più facilmente da un Paese all’altro, con effetti positivi soprattutto per gli automobilisti nelle zone di confine.

La seconda è quella della rete di distribuzione: affinché le auto elettriche possano diffondersi è infatti necessario che gli automobilisti abbiano a disposizione una fitta rete di punti di ricarica. La Commissione ha anche individuato un obiettivo numerico per le colonnine che dovranno essere installate in UE entro il 2020: 794.000.

La Commissione ha anche stabilito le quote nazionali: in Italia dovranno esserne installate 125.000, un sesto del totale. Il nostro Paese è secondo solo alla Germania (150.000), ma davanti a Regno Unito (122.000), Francia (97.000) e Spagna (82.000). Questo significa che gli automobilisti italiani avranno a disposizione più punti di ricarica e saranno quindi più facilitati al nuovo tipo di mobilità.

Resta tuttavia da vedere se gli obiettivi della Commissione europea riusciranno a tradursi in realtà: attualmente i punti di ricarica in tutta l’UE sono circa 12.000, di cui 1.350 in Italia. Per raggiungere i livelli indicati occorrerà infatti un netto miglioramento della situazione economica europea, che consenta ai consumatori di investire e ai Paesi membri di adottare politiche di incentivazione. Altrimenti, l’auto elettrica dovrà aspettare ancora qualche anno per prendere piede.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy