02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Aggiornamenti ARERA aprile 2019: in calo i costi luce e gas per il Mercato Tutelato

pubblicato il 1 aprile 2019
Aggiornamenti ARERA aprile 2019: in calo i costi luce e gas per il Mercato Tutelato

A molti è sembrato un sogno; altri sono rimasti sospettosi dinnanzi a una tale novità, eppure resta un fatto: i costi delle bollette luce e gas sono in calo per tutti i clienti che hanno aderito al regime di una maggiore tutela e si trovano al di fuori dalle condizioni del libero mercato.

Questo dopo i picchi di costi raggiunti in un nemmeno troppo lontano 2018.

Per l'onor del vero bisogna ammettere che l'abbattimento dei costi scatterà già a partire dal 1° aprile del 2019 e le diminuzioni saranno pressoché straordinarie. Già oggi si stima un calo dell'8,5% per il costo delle offerte luce e 9,9% per il prezzo delle offerte gas. Queste alterazioni del prezzo, come è stato spiegato in una nota dall'Arera, sono legate principalmente alla diminuzione dei costi delle materie prime in tutti i mercati all'ingrosso dell'energia. Senza la diminuzione dei prezzi delle materie prime non sarebbe stato possibile ridurre i prezzi delle bollette.

In particolare, per quanto concerne l'energia elettrica l'abbattimento dei costi è dovuto alla rapida diminuzione dei prezzi dell'approvvigionamento d'elettricità (ben -12,22%), di cui il 3,72% è stato ridotto grazie all'adeguamento degli oneri generali. In un contesto che risulta stabilizzato dall'intervento di molteplici parti, il ruolo più importante è stato ricoperto dall'Autorità di Controllo. Proprio quest'ultima è intervenuta per prendere il conto delle nuove esigenze del sistema mirando ad assicurare il pieno equilibrio tra gli effetti della precedente manovra relativa all'equilibrio dei prezzi sul mercato di gas ed energia con le nuove condizioni.

Al giorno d'oggi i clienti che si sono affidati al Mercato a Tutela possono così godere di condizioni molto più favorevoli rispetto a tutti coloro che hanno, invece, preferito effettuare il passaggio al mercato Mercato Libero e non condizionato. Risulta comunque difficili prevedere fino a quando dureranno queste condizioni favorevoli imposte per i clienti del Mercato a Tutela.

Per quanto riguarda il gas, invece, anche in questo caso la diminuzione dei prezzi delle bollette dipende in gran lunga dalla discesa dei costi sulle materie prime. Una discesa che, per giunta, è dovuta a dei precisi motivi stagionali. La riduzione della spesa per la materia prima volta all'approvvigionamento e al trasporto del gas è stata pari a 10,5%. Altresì vi è stata una rapida diminuzione legata prevalentemente alle quotazioni stagionali che sono state attese principalmente in tutti i mercati all'ingrosso in tutto il prossimo trimestre. a questo si è aggiunto un controbilanciamento degli oneri generali, di misura comunque estremamente piccola (0,41% e 0,15%). Anche in questo caso, però, la diminuzione è valida unicamente per tutti quei clienti che non hanno ancora effettuato il passaggio al Mercato Libero restando in quello tutelato. Le famiglie italiane potranno usufruire delle diminuzioni a partire dal 1° aprile del 2019.

Gli effetti sulle famiglie italiane, al lordo delle eventuali tasse, sono evidenti. Per esempio, la spesa sulle bollette luce per una famiglia tipo nell'anno 2019 sarà pari unicamente a 565 euro, il che rappresenta una bella riduzione rispetto all'anno precedente. Nello stesso identico periodo la spesa di una famiglia tipo per le bollette gas sarà pari a 1.157 euro.

A commentare le condizioni vantaggiose per i clienti finali ci ha pensato niente di meno che Stefano Besseghini, il Presidente dell'Autorità di Controllo che è riuscita a stabilire la diminuzione dei prezzi per i clienti del Mercato a Tutela. Le riduzioni dei costi delle bollette vengono costantemente accolte molto positivamente dal pubblico. Tuttavia, stando a quanto ha affermato lo stesso Stefano Besseghini, bisogna comunque monitorare le cause e le dinamiche che hanno portato alla diminuzione dei costi per evitare che in un futuro nemmeno troppo remoto i prezzi delle bollette salgano in maniera troppo rapida.

Migliori offerte energia elettrica del mese

Fornitore: Optima Spa
Prodotto: Optima Start Luce
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0522
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0522
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario, Bollettino
Spesa mensile: € 44,45 € 533,39/anno
Fornitore: SORGENIA SPA
Prodotto: Next Energy Luce
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0522
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0522
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:€ 0,0000
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 44,53 € 534,31/anno
Fornitore: ENI GAS e LUCE SPA
Prodotto: Scelta Sicura
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0471
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0471
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario, Bollettino, Carta di credito
Spesa mensile: € 46,22 € 554,64/anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi energia elettrica

Energia: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 7 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 22/07/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce