02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Consiglio europeo: c'è l'accordo sul pacchetto clima energia 2030

pubblicato da il 1 novembre 2014
Consiglio europeo: c'è l'accordo sul pacchetto clima energia 2030

L’Europa ha trovato l’intesa sul pacchetto clima energia 2030: il Consiglio europeo ha sottoscritto la scorsa settimana il testo definitivo del documento, dopo un lungo dibattito non privo di punti di disaccordo. Ne ha dato l’annuncio ufficiale il presidente del Consiglio, il cristiano-democratico belga Herman Van Rompuy, tramite Twitter: nel suo messaggio, Van Rompuy ha parlato di «buone notizie per il clima, la salute dei cittadini, la conferenza internazionale sul clima di Parigi 2015, i lavori sostenibili, la sicurezza energetica e la competitività».

Il pacchetto prevede una serie di paletti imposti a tutti e 28 gli Stati membri dell’Ue per il 2030: nei prossimi quindici anni, i paesi del vecchio continente dovranno ridurre del 40% le emissioni di CO2 − principale responsabile dell’effetto serra − e portare a una quota del 27% il peso dell’energia prodotta da fonti rinnovabili sul totale dell'eurozona. Sempre entro il 2030, l’incremento dell’efficienza energetica dovrà raggiungere la stessa percentuale del 27% grazie soprattutto all'utilizzo di tecnologie a risparmio energetico.

Un punto saliente è quello relativo alla ripartizione degli oneri previsti dal pacchetto clima: alcuni Stati hanno chiesto e ottenuto aiuti per ridurre la propria dipendenza dal carbone e clausole di revisione sull’accordo; è questo il caso dei paesi del blocco orientale dell’Unione. Spagna e Portogallo hanno invece richiesto una migliore interconnessione con le reti energetiche europee: i paesi iberici attendono entro fine anno una decisione della Commissione europea in merito ai finanziamenti destinati a questo obiettivo.

Se i politici sembrano soddisfatti, lo sono molto meno gli ambientalisti: da Legambiente la proposta è stata definita «poco ambiziosa e inadeguata». Il prossimo passaggio sarà la conferenza di Parigi 2015: in quella sede, gli obiettivi europei saranno utilizzati come parametri di riferimento a livello mondiale per l’elaborazione di un nuovo accordo globale sul clima.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy