02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Tutti i vantaggi dei conti on line

Tutti i vantaggi dei conti on line

La scelta di un conto corrente deve tenere conto di diversi parametri e ovviamente puntare al giusto compromesso tra funzionalità, servizi offerti e costi totali di gestione. I vantaggi dei conti on line rimandano principalmente a questo, alla possibilità di avere l’operatività necessaria tagliando per quanto possibile le spese accessorie e sfruttando le potenzialità dei canali alternativi alla filiale.

Va inizialmente distinto il concetto di conti correnti on line, 100% digitali, e quello di home banking, vale a dire la possibilità di abbinare ai tradizionali servizi in filiale un servizio on line per monitorare il saldo e compiere le principali operazioni, pagamenti, bonifici, domiciliazioni, ricariche. L’internet banking è già di per sé un servizio prezioso in termini di praticità, risparmio di tempo e riduzione di alcuni costi accessori, si pensi ad esempio alla digitalizzazione dell’estratto conto e di tutte le comunicazioni banca-cliente, che in questo formato diventano gratuite.

Un conto on line è qualcosa di più, perché rinunciando all’assistenza in filiale molti costi vengono ridotti o persino azzerati, a partire dal canone, che è invece sempre presente nei conti tradizionali. Chi ha dimestichezza con l’uso dei canali on line e non ha interesse ad avere una filiale di riferimento potrebbe quindi effettivamente risparmiare nel passaggio da una soluzione classica a un conto digitale. Il risparmio potrebbe riguardare non solo il canone del conto ma anche quello relativo alle carte di pagamento e agli assegni, oltre a comportare l’azzeramento di commissioni per bonifici, pagamenti, domiciliazioni.

Le soluzioni attualmente disponibili di conti correnti on line sono particolarmente evolute e adattabili e esigenze diverse, inclusi finanziamenti, mutui casa e investimenti, con apposite piattaforme di trading consultabili e utilizzabili anche da smartphone e tablet. Al 100% on line può essere anche un conto deposito, con la possibilità per il cliente di spostare dal conto corrente somme che non pensa di utilizzare nell’immediato e metterle da parte vincolandole per un periodo di tempo, a scelta, per ottenere un piccolo rendimento.

Per quanto riguarda la tassazione, i conti correnti on line, come quelli tradizionali, prevedono generalmente il pagamento di un’imposta di bollo annua di 34,20 euro quando la giacenza media supera i 5.000 euro, salvo i casi in cui la banca sceglie di farsene carico al posto del cliente. Per i conti deposito l’imposta di bollo è lo 0,20% della giacenza e la tassa sulle rendite al 26% secondo la normativa vigente.

Migliori Conti Correnti del mese

Banca:Widiba
Prodotto:Conto Widiba
  • Carta di credito
  • Internet banking
  • Zero spese
  • Apertura on line
  • Bancomat
  • Trading
Costo annuo Zero spese
Banca:UniCredit
Prodotto:Conto My Genius
  • Carta Prepagata
  • Apertura on line
  • Internet banking
  • Zero spese
  • Bancomat
Costo annuo Zero spese
Banca:Webank
Prodotto:Conto Webank
  • Carta Prepagata
  • Apertura on line
  • Bancomat
  • Trading
  • Zero spese
  • Carta di credito
  • Internet banking
Costo annuo Zero spese
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Scegli il miglior conto corrente

Conti Correnti: trova il più vantaggioso Confronto CONTI »
pubblicato da il 28 maggio 2018

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Guide ai conti

Guide Conti