02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Patrimoniale sui conti correnti: tornano i dubbi sul futuro dei risparmi

pubblicato da il 20 novembre 2018
Patrimoniale sui conti correnti: tornano i dubbi sul futuro dei risparmi

Si torna a parlare di patrimoniale sui conti correnti, una spada di Damocle che periodicamente fa la sua comparsa sulla scena economica e politica, creando non pochi timori, dal momento che si tratterebbe di un nuovo balzello sui risparmi che andrebbe ad aggiungersi alle tassazioni già presenti sulle rendite e sulle proprietà immobiliari. Approfondiamo l'argomento per capirci meglio.

Lo spread oltre i livelli di guardia, le tensioni con l’Europa e il rischio concreto che la manovra economica messa in atto dall’attuale governo non riesca a fornire adeguate garanzie agli investitori sono elementi al vaglio degli esperti del settore e non è dato effettivamente sapere quale potrà essere il piano dell’esecutivo se la scommessa sulla crescita fosse persa.

Da una parte infatti sono arrivate a più riprese rassicurazioni da parte dei principali attori della scena politica sul fatto che i conti correnti e i risparmi dei contribuenti non saranno toccati e non serviranno a sanare buchi, dall’altra è difficile non domandarsi in che modo si andranno a coprire le passività dello Stato in caso di necessità. È lecito chiedersi quale strada potrebbe prendere l’attuale governo per superare l’impasse, anche senza andare troppo indietro nel tempo e risvegliare il concetto di prelievo forzoso sui conti correnti, sul modello Amato del 1992, che comunque è stato rievocato più volte negli ultimi tempi.

Attualmente, come fa notare una recente analisi de Il Sole 24 Ore, per il contribuente italiano si contano già un certo numero di tassazioni sul patrimonio: Imu e Tasi sulla casa, imposte di bollo sui conti correnti e sui prodotti finanziari, bollo auto e moto, superbollo su aerei, barche e auto sopra i 185 kW, il canone sul possesso di apparecchi radiotelevisivi, l’IVIE sugli immobili all’estero. Se è vero quindi che non esiste per ora in Italia una patrimoniale sul modello di altri Paesi europei, non si può comunque dire che il patrimonio non sia stato oggetto di imposte crescenti nel corso degli anni. Attualmente tra le nazioni dell’Ocse una tassa patrimoniale è attiva in Francia, Svizzera, Spagna e Norvegia, dove si può contare però su una minore tassazione sui redditi da lavoro e sulle rendite.

Migliori Conti Correnti di oggi

Banca:CheBanca!
Prodotto:Conto Corrente Digital
  • Apertura on line
  • Carta di credito
  • Internet banking
  • Apertura in filiale
  • Bancomat
Costo annuo Zero spese
Banca:Webank
Prodotto:Conto WeBank
  • Apertura on line
  • Bancomat
  • Trading
  • Carta di credito
  • Internet banking
  • Richiesta fido
Costo annuo Zero spese
Banca:ING
Prodotto:Conto Corrente Arancio
  • Apertura on line
  • Bancomat
  • Trading
  • Apertura in filiale
  • Internet banking
  • Carta Prepagata
Costo annuo Zero spese
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Scegli il miglior conto corrente

Conti Correnti: trova il più vantaggioso Confronto CONTI »

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai conti

Guide Conti