02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

L'e-commerce avanza anche in Italia, ma meno rispetto alla media UE

L'e-commerce avanza anche in Italia, ma meno rispetto alla media UE

La vendita di prodotti su Internet aveva già cambiato il mondo del commercio italiano prima dell’emergenza sanitaria, con uno sviluppo molto forte soprattutto dal 2014 in poi grazie alla maggiore diffussione delle infrastrutture digitali.

Durante la pandemia l'e-commerce ha avuto un ulteriore boom, dato che acquistare sul web evita i contatti che molti percepiscono come rischiosi, garantendo un maggiore senso di sicurezza per l'acquirente.

Le varie opportunità

Oggi nessuna impresa, grande o piccola, può evitare di svilupparsi in questo campo; anche perché viene offerta l’opportunità di vendere in mercati diversi, e molto più lontani, rispetto a quelli tradizionali. La questione è affrontata da un articolo pubblicato sul magazine online dell’Eurispes, istituto privato che da decenni si occupa di formazione e ricerca politica, economica e sociale.

I fattori di crescita

Negli ultimi anni, si legge, i principali fattori che hanno alimentato la crescita dell’e-commerce in Italia sono stati: una migliore infrastruttura di accesso a Internet e una più ampia disponibilità di connessioni adsl, fibrabanda larga; uno dei più alti tassi di diffusione di cellulari e smartphone al mondo; il crescente riconoscimento dell'e-commerce come strumento utile a servire e supportare i clienti in modo più economico ed efficiente; il miglioramento della sicurezza nelle transazioni con carta di credito on-line.

I passi avanti nel 2020

L’articolo cita una recente indagine di Eurispes. Ha affrontato il modo in cui l'emergenza sanitaria ha cambiato lo stile di vita e le consuetudini degli italiani. Per esempio, nel 2020 chi ha acquistato sul web prodotti di uso quotidiano (cibo, prodotti per la casa, eccetera) è arrivato per la prima volta al 21,9%; il 13,1% ha comprato in questo modo anche le medicine. Parallelamente, il 30,7% ha cominciato a usare sistemi di comunicazione come Skype o Zoom; mentre il 13,1% si è abbonato a una piattaforma di streaming per guardare film e documentari.

L'Italia sotto le media UE

Tuttavia in altri paesi dell'UE il tasso di diffusione dell’e-commerce è maggiore. L'Italia è sotto la media europea: un cittadino su tre non fa mai acquisti online, con un picco tra chi ha più di 64 anni: in questa fascia il 59% è totalmente allergico al commercio elettronico.

Le ragioni dei ritardi

Perché il nostro Paese è in ritardo nello sviluppo dell'e-commerce? Secondo Eurispes, le cause sono due: la carenza di infrastrutture e la mancanza di competenze tecniche specifiche.

Nel primo caso, si legge sul magazine, l'Italia è ancora molto indietro nella diffusione della banda larga fissa, dato che solamente il 19% delle piccole e medie imprese ha una velocità di connessione di 100 Mbit/s o superiore e molte non hanno fondi per aggiornare le loro infrastrutture digitali.

Nel secondo caso, la carenza di competenze influisce sulla capacità di realizzare nuovi prodotti o di sostenere l'uso di piattaforme in grado di rendere più facile il dialogo tra fornitori e clienti.

Migliori Conti Correnti del mese

Banca:buddybank, powered by UniCredit
Prodotto:Conto corrente buddybank
  • Carta di credito
  • Carta di debito
  • Mobile banking
Costo annuo Gratuito
Banca:Banca Mediolanum
Prodotto:SelfyConto
  • Carta di debito
  • Internet banking
Costo annuo Gratuito per il primo anno. Canone zero sempre fino ai 30 anni
Banca:UniCredit
Prodotto:Conto My Genius
  • Carta di debito
  • Internet banking
Costo annuo Gratuito
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Scegli il miglior conto corrente
 

Conti Correnti: trova il più vantaggioso Confronta i CONTI
pubblicato da il 27 aprile 2021

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Ultime notizie Conti

News Conti

Guide ai conti

  • Separazione e conto corrente cointestato: cosa fare

    Separazione e conto corrente cointestato: cosa fare

    Non è raro che i coniugi scelgano di...

  • Conto corrente: che cos’è e come funziona

    Conto corrente: che cos’è e come funziona

    Il conto corrente è uno strumento...

  • Le spese del conto corrente: tutti i costi

    Le spese del conto corrente: tutti i costi

    La scelta del proprio conto corrente, lo...

  • Conto Deposito: i vantaggi

    Conto Deposito: i vantaggi

    Il conto deposito è un conto ideale...

Guide Conti

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie