02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

I 3 migliori conti corrente a zero spese di marzo 2020

Una volta era il sogno dei clienti della banche. Che cosa? Custodire i propri soldi in un istituto di credito senza sborsare un centesimo. Invece da qualche tempo - soprattutto grazie alle opportunità offerte dal web - il conto corrente con zero spese è diventato un prodotto diffuso, che consente di accedere ai servizi bancari eliminando versamenti legati all’apertura e alla gestione di un comunissimo strumento finanziario.

Grazie a questo genere di conto, scompaiono - in linea di massima - i costi per il canone annuale, le più consuete operazioni (dai prelievi ai bonifici, dai versamenti ai rendiconti, dai bollettini alle ricariche di cellulari) e, in certi casi, anche le spese che hanno a che fare con l’imposta di bollo (34,20 euro l’anno, obbligatoria per legge).

Proprio grazie alle soluzioni digitali (e all’uso di web, computer, smartphone e tablet), i servizi di internet banking sono tutt'uno con i conti correnti online: questo ha permesso di ridurre al minimo o di azzerare le spese di gestione. Inoltre spesso le banche offrono ulteriori agevolazioni dedicate ai clienti che operano quasi esclusivamente sul web.

Come individuare il miglior conto corrente a zero spese? Prima di tutto bisogna accedere a un sito di comparazione, come Facile.it. Si compila la scheda proposta e in poco tempo compaiono tutte le soluzioni adatte al caratteristiche e alla richieste del cliente, proposte sia da banche sia da società finanziarie.

A marzo 2020 tre dei conti correnti di questo tipo più convenienti sono quelli proposti da Widiba, WeBank.it e Crédit Agricole.

  • Widiba, la banca online del gruppo Montepaschi le spese di tenuta del conto gratuite per i primi 12 mesi (invece di 5 euro a trimestre), gratis per sempre se si accreditano la pensione o lo stipendio e con giacenza da 5000 euro in su; bancomat gratuito; prelievo gratuito di contante da ATM (di qualsiasi banca) per importi superiore a 100 euro; deposito titoli ed estratto conto digitale senza spese; casella pec e firma digitale gratuite.
  • Il conto WeBank.it (gruppo BPM) offre internet banking, bancomat e carta di credito; i costi sono azzerati tranne che per i bonifici fatti allo sportello (3 euro) e per l’estratto conto, se lo si vuole su carta (1,25 euro).
  • Il conto Crédit Agricole online è simile: offre internet banking e bancomat gratis; inoltre chi apre un conto entro il 31 marzo ed effettua un bonifico da 100€, riceve subito 20 euro (in più, ulteriori 80 euro per chi accredita stipendio o pensione oppure fa almeno 2 bonifici da 1.500 euro).

 

Offerte Conti Correnti zero spese

Banca:UniCredit
Prodotto:Conto My Genius
  • Bancomat
  • Carta Prepagata
  • Apertura on line
  • Internet banking
  • Zero spese
Costo annuo Zero spese
Banca:Widiba
Prodotto:Conto Widiba
  • Bancomat
  • Trading
  • Carta di credito
  • Internet banking
  • Zero spese
  • Apertura on line
Costo annuo Zero spese
Banca:Webank
Prodotto:Conto Webank
  • Bancomat
  • Trading
  • Zero spese
  • Carta di credito
  • Internet banking
  • Carta Prepagata
  • Apertura on line
Costo annuo Zero spese
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Migliori conti correnti a zero spese
 

Conti Correnti: trova il più vantaggioso Confronto CONTI »
pubblicato il 14 marzo 2020

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Guide ai conti

Guide Conti