02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Conti corrente a zero spese: come risparmiare

pubblicato da il 23 maggio 2017
Conti corrente a zero spese: come risparmiare

È pressoché impossibile fare a meno di un conto corrente o di una carta conto, anche considerato che, per legge, pensioni e stipendi sopra i 1.000 euro non possono in alcun caso essere riscossi in contanti. Da marzo 2017 però è entrato in vigore in forma definitiva l’obbligo, per tutti gli istituti bancari e per le Poste, di fornire una soluzione di conto corrente di base a tutti coloro che ne fanno richiesta, con azzeramento del canone per i clienti con ISEE inferiore agli 8.000 euro e per pensionati con ISEE inferiore ai 18.000 euro. In ogni caso il conto di base prevede un trattamento economico agevolato in ragione di un’operatività ridotta alle funzioni essenziali e include anche un Bancomat per pagamenti e prelievi.

Tagliare i costi bancari quando non si hanno particolari esigenze per la gestione del denaro è dunque più semplice, ed è un diritto dei consumatori ai quali va garantita la massima trasparenza. In alternativa al conto di base, i clienti che volessero semplicemente ridurre parte dei costi accessori, senza escludere la possibilità di investire i risparmi, possono orientarsi verso un conto on line a zero spese, confrontando le diverse offerte sul mercato. In questo caso il risparmio non deriva dalla riduzione degli strumenti all’essenziale, ma dalla possibilità di gestire tutto a distanza, senza fare riferimento a una filiale ma potendo contare sull’assistenza web e telefonica. I costi di gestione si riducono anche per l’assenza di documentazione cartacea, perché spese e movimenti vengono monitorati in digitale. Diversi conti on line a zero spese consentono inoltre di vincolare una parte dei risparmi e ottenere un piccolo rendimento con tassi creditori che variano in base alla singola offerta e a proposte promozionali. È il caso ad esempio dei conti on line CheBanca! o di Conto Corrente Arancio di ING Direct, entrambi a canone zero. Un altro esempio di conto on line a zero spese è offerto da Fineco: zero canone, carta di debito e assegni gratis, servizio di custodia titoli e trasferimento fondi gratuito.

Offerte Conti Correnti zero spese

  • Banca:Hello Bank!
    Prodotto:HELLO! MONEY
    • Apertura on line
    • Bancomat
    • Trading
    • Carta di credito
    • Internet banking
    • Richiesta fido
  • Costo annuo Zero spese
  • Vai
  • Banca:Widiba
    Prodotto:Conto Widiba
    • Apertura on line
    • Bancomat
    • Trading
    • Carta di credito
    • Internet banking
  • Costo annuo Zero spese
  • Vai
  • Banca:CheBanca!
    Prodotto:Conto Corrente Digital
    • Apertura on line
    • Carta di credito
    • Internet banking
    • Apertura in filiale
    • Bancomat
  • Costo annuo Zero spese
  • Vai
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Migliori conti correnti a zero spese

Conti Correnti: trova il più vantaggioso Confronto CONTI »

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai conti

Guide Conti